Shopping natalizio, l'appello di Confcommercio: "Compriamo Cesenate"

A dieci giorni ormai dal Natale, nel cuore dello shopping natalizio, Confcommercio lancia l'appello “Comprare Cesenate”

A dieci giorni ormai dal Natale, nel cuore dello shopping natalizio, Confcommercio lancia l'appello “Comprare Cesenate” invitando i cittadini clienti e consumatori a fare acquisti in ogni settore merceologico preferibilmente nei negozi e nei punti delle reti distributiva cittadine dei comuni del Cesenate. “Uno sforzo, una sfida, un piacere, un atto dovuto. - dichiara il presidente, Corrado Augusto Patrignani - Preferibimente, è ovvio. Lo shopping e la scelta di dove acquistare è libera e insindacabile, ma in un momento così particolare per la vita delle nostre città e per lo stato precario del commercio, a parer nostro è fondamentale assumere un atteggiamento di sano, pragmatico, affettuoso campanilismo. Vogliamo bene al nostro territorio? Dimostriamolo”.

“Tanti si dolgono che molti locali nei centri storici, nell'area urbana e in periferia sono sfitti, che il fenomeno della desertificazione commerciale si allarga, e tanti si stanno rendendo conto che se muore il commercio muore anche la città, visto che così regredisce la qualità della vita ma anche il suo tasso di civiltà. Il commercio infatti, fondato sulle relazioni e sulle persone, è un pilastro di civiltà, coesione sociale, identità comunitaria. Vogliamo allora impedire che si spengono altre vetrine? - fa appello - Vogliamo contribuire a far sì che le nostre città del comprensorio restino vive, accese e che ci scaldino il cuore? Qualcosa possiamo fare anche noi cittadini, in attesa che anche le amministrazioni comunali realizzino piani straordinari, piani Marshall staremmo per dire, per rilanciare il commercio. Cosa possiamo fare? Semplice: possiamo scegliere di Comprare Cesenate. Di lasciare nel Cesenate il nostro flusso di danaro. Di privilegiare i punti vendita delle nostre città. Non è una scelta difficile, d'altra parte. I nostri negozi e punti vendita, infatti, in tutte le gamme merceologiche, non temono confronti, sono riconosciutamente all'avanguardia per qualità e per rapporto qualità-prezzo. La professionalità, la gentilezza e la disponibilità dei nostri commercianti sono altresì un dato acquisito e una grande risorsa del nostro comprensorio. Siamo entrati nel mese dello shopping di Natale, il momento più bello dell'anno, per i nostri acquisti e i doni alle persone care”.

“Il commercio quando funziona non solo eleva il Pil, il prodotto interno lordo, ma anche il Bil, il benessere interno lordo, vale a dire il tasso di felicità sociale e collettiva che il territorio cesenate rischia di perdere se crolla il commercio e si disgrega la rete distributiva. Le città morte tolgono speranza e ottimismo e fanno vivere peggio. Comprare Cesenate allora ha senso, conviene a tutti e ci farà bene”, chiude Patrignani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento