Promossi a pieni voti i servizi di Cna: il certificato di qualità arriva con un anno di anticipo

"Il conseguimento di questo obiettivo - afferma il direttore generale di Cna Forlì-Cesena Franco Napolitano - costituisce un riconoscimento dell’impegno e della professionalità dei nostri collaboratori"

Importante risultato per i servizi Cna: a conclusione della visita ispettiva da parte di Cermet Kiwa, è stato recentemente rinnovato il certificato di qualità per i servizi paghe e fiscale. L’organismo di certificazione, tenuto conto del lavoro svolto per corrispondere ai requisiti richiesti dalla nuova norma Iso 9001-2015, ha ritenuto di concedere a Cna Forlì-Cesena, in anticipo rispetto alla scadenza programmata per settembre 2018, il certificato adeguato ai nuovi standard.

"Il conseguimento di questo obiettivo - afferma il direttore generale di Cna Forlì-Cesena Franco Napolitano - costituisce un riconoscimento dell’impegno e della professionalità dei nostri collaboratori. Cna Forlì-Cesena è certificata in qualità fin dal 1998 e siamo stati tra le prime Cna a certificarci. E solo noi abbiamo ottenuto il certificato con la nuova disciplina con l’anticipo di un anno; non sono cose che vengono regalate, c’è decisamente motivo di essere orgogliosi".

Entra nel dettaglio il responsabile dei servizi dell’associazione Viviano Gentilini: “la nuova norma Iso 9001-2015 rappresenta un passaggio importante per Cna Forlì-Cesena, in quanto mette particolarmente in risalto il valore dell’aspetto operativo con maggior coinvolgimento dei processi decisionali, rispetto alle procedure documentali da parte degli uffici. Tra i contenuti più significativi: l’analisi del contesto dell’organizzazione, la gestione dei rischi come approccio sistematico alla prevenzione, la leadership diffusa per il miglioramento della qualità, una maggiore snellezza documentale, l’enfasi sulla valutazione e lo sviluppo delle competenze del personale. La visita ispettiva è stata dettagliata e meticolosa, quindi l’esito così soddisfacente risulta particolarmente gratificante".

"Si tratta di un riconoscimento che ci riempie di soddisfazione - conclude Napolitano - anche perché questa nuova struttura normativa è del tutto coerente con l’approccio al miglioramento continuo e alla responsabilità diffusa sul quale abbiamo sempre puntato. Abbiamo scelto la vicinanza alle imprese sul territorio, garantendo loro supporto e qualità. Ricordo che Cna Forlì-Cesena, con le sue 23 sedi capillarmente distribuite sul territorio e i suoi 304 collaboratrici e collaboratori, è la più grande società di servizi privata della nostra provincia. Gestiamo oltre 3.340 contabilità e 10.623 cedolini paga, oltre a numerosi altri servizi che spaziano dai più consolidati ai più innovativi. I nostri consulenti sono dei punti di riferimento importanti per la imprese associate, che in Cna possono trovare davvero risposte a 360 gradi”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

Torna su
CesenaToday è in caricamento