Martedì, 16 Luglio 2024
Economia

Sempre più rosa le imprese del commercio

"Le risorse e le potenzialità dell'imprenditoria femminile: quale futuro?" è il tema dell'incontro che si terrà giovedì dalle 15.30 alla sala convegni Pio VII della Basilica del Monte

"Le risorse e le potenzialità dell'imprenditoria femminile: quale futuro?" è il tema dell'incontro che si terrà giovedì dalle 15.30 alla sala convegni Pio VII della Basilica del Monte in occasione del Terziario Donna Day di Confcommercio. Interverranno la presidente di Terziario Donna di Confcommercio cesenate Francesca Giardullo, il presidente Confcommercio Corrado Augusto Patrignani, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, il presidente della Camera di Commercio Forlì-Cesena Alberto Zambianchi, il presidente della Provincia Massimo Bulbi, la senatrice Laura Bianconi e il vescovo della diocesi di Cesena-Sarina mons. Douglas Regattieri. Moderatore Andrea Alessandrini, giornalista del Resto del Carlino di Cesena.

Le imprese rosa rappresentano circa il 30% della base associativa Confcommercio (631 imprese su oltre 2100) ma  conteggiando anche le collaboratrici, le donne in impresa ammontano come effettivi a circa la metà degli iscritti. Nel corso della tavola rotonda, che si incentrerà sulle politiche da attuare per un sostegno più efficace alle imprese femminili, la presidente Giardullo illustrerà una indagine sulla base associativa di imprese rosa iscritte alla Confcommercio.

"Nonostante il periodo prolungato di estrema crisi, Confcommercio Imprese  per l’Italia del comprensorio Cesenate - dice la presidente Giardullo -, può vantare un trend positivo relativo alla nascita di nuove imprese femminili. A gennaio 2009, quando il gruppo si costituì, le imprese femminili iscritte erano 614, mentre a settembre 2012 sono 631 (+17). Aumentano in particolare le imprese femminili con età compresa dal 41 ai 50 passando da 174 a 194 (+ 20 unità) e notevolmente le imprenditrici con età tra 51 e 60 passando da 142 a 163.

Relativamente ai settori si segnalano un  calo dell’imprenditoria femminile nel commercio al dettaglio di generi vari (abbigliamento, intimo, profumerie, casalinghi, cartolerie ecc..)  che passa da 207 a 146 (- 61), mentre si riscontra l'aumento nei pubblici esercizi e tabacchi (da 96 a 111) e nel settore alberghieri (da 53 a 58). Il sindacato Fimaa di mediatori agenti d’ affari può vantare il dato di crescita più altro: infatti le agenzie rosa salgono da 18 a 50".

Nel corso dell'incontro verrà presentato anche il nuovo blog www. terziariodonna.it  creato da Terziario Donna Confcommercio che va agli altri blog sorti in casa Ascom:  www.lacasafuoricasa.it  (blog dei Pubblici Esercizi) e www.mediareoggi.it  (Mediatori Immobiliari). "Terziario Donna - mette in luce il  presidente Confcommercio Patrignani - come i nostri sindacati di categoria sta utilizzandola multimedialità della comunicazione valorizzando forme moderne e molto penetranti come i blog per favorire una maggiore partecipazione delle imprese. I risultati sono già molto positivi: gli obiettivi di Terziario Donna blog sono di favorire lo sviluppo dell’imprenditorialità femminile e delle pari opportunità, incoraggiare le nuove generazioni femminili ad inserirsi nei posti di responsabilità aziendale e associativa a tutti i livelli e; promuovere e appoggiare la crescita professionale delle Imprenditrici nonché essere referenti all’interno del sistema Confcommercio, nella discussione di provvedimenti e programmi legislativi che abbiano rilevanza sulle problematiche femminili. I contatti sono già numerosi a testimonianza del successo dell'iniziativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sempre più rosa le imprese del commercio
CesenaToday è in caricamento