No tax area per le nuove imprese: risparmi fino a 10.000 euro per chi si mette in proprio

Per chi vuole insediare una nuova attività a Cesena è il momento giusto. Ecco la novità della "no tax area", vale a dire l'azzeramento di diverse imposte comunali (Imu, Tasi, Tari, occupazione suolo pubblico, tasse sulla pubblicità

Per chi vuole insediare una nuova attività a Cesena è il momento giusto. L'assessore comunale allo Sviluppo Tommaso Dionigi ha spiegato la novità della “no tax area”, vale a dire l'azzeramento di diverse imposte comunali (Imu, Tasi, Tari, occupazione suolo pubblico, tasse sulla pubblicità etc) a chi crea nuove imprese. Ricorda Dionigi: “La nostra proposta iniziale era di dare questi benefici per un anno, ma dopo le richieste pervenute in un percorso partecipato, ora la durata è di ben tre anni”.

La 'no tax area' del Comune di Cesena è stata presentata nel corso del convegno 'La città per le imprese', alla Biblioteca Malatestiana. L'introduzione è stata curata dal sindaco Paolo Lucchi: “La crisi c’è, e picchia duro anche a Cesena. Ma abbiamo visto che nessuno si piange addosso, ma tutti si rimboccano le maniche e si impegnano, ognuno per la sua parte, per cercare vie d’uscita, nella consapevolezza, però, che nessuno può fare a meno degli altri. E questa consapevolezza è la grande forza della nostra realtà, che ci ha permesso di crescere in passato e che oggi ci permette di guardare avanti. Perché ciascuno è pronto ad assumere la propria parte di responsabilità, nella certezza che gli altri faranno altrettanto”.

E’ stato l’Assessore all’Innovazione e Sviluppo Tommaso Dionigi a tracciare la mappa dei prossimi impegni del Comune a favore delle imprese. “Abbiamo stanziato 450mila euro per interventi a sostegno del mondo delle imprese e, in particolare, di quelle di nuova costituzione – ha sottolineato l’Assessore -. Ora stiamo lavorando alla messa a punto dei bandi per assegnare gli incentivi: entro due settimane convocheremo gli incontri con le associazioni e le forze politiche per definire i dettagli dei singoli bandi”. Il primo si focalizzerà sul centro storico, rivolgendosi ad attività commerciali, pubblici esercizi, attività artigianali con punto vendita di nuova costituzione o che si sono trasferite in quest’area nel corso del 2014. Il secondo bando sarà rivolto all’intero territorio comunale e metterà a disposizione incentivi per le nuove imprese costituite a partire dal 1 gennaio 2014 che abbiano almeno un dipendente (sia esso a tempo determinato, purchè con incarico di almeno un anno, un apprendista, o un assunto a tempo indeterminato).

C’è poi il capitolo della “No tax area” che prevede per tutte le imprese costituite a partire dal 1 gennaio 2014 l’esenzione della tassa di occupazione del suolo pubblico e il rimborso a consuntivo di Imu, Tasi, Tari e imposta sulla pubblicità per un periodo di tre anni. L’Assessore ha fornito anche alcuni esempi pratici, eccoli associati a nomi di fantasia.

1) APRIRE UN BAR. Sara ha aperto un bar in centro storico a marzo 2014. E’ in affitto ed il suo locale misura circa 90 metri quadrati. Da maggio a settembre occupa 11 metri quadrati di suolo pubblico con tavolini all’aperto.

Primo anno: Incentivo per avvio attività: 2.000,00 € (importo indicativo), NO TAX AREA: Tari 1.288 €, Suolo pubblico: 602 € TOT. 3.890,00 €

Secondo anno: NO TAX AREA: Tari 1.288 €, Suolo pubblico: 602 € - TOT. 1.890,00 €

Terzo anno: NO TAX AREA: Tari 1.288 €, Suolo pubblico: 602 € TOT. 1.890,00 €

In tre anni il beneficio complessivo sarà pari a 7.670,00 €

2) APRIRE UN FRUTTA E VERDURA - Marco ha aperto un negozio di frutta e verdura a Villachiaviche a maggio 2014. Ha affittato uno spazio di 115 metri quadrati ed ha assunto un apprendista. Da maggio a settembre occupa 10 metri quadrati di suolo pubblico con ombrelloni e una piccola esposizione di articoli in vendita.

Primo anno: Incentivo per avvio attività: 2.100,00 € (importo indicativo) - NO TAX AREA: Tari 1.784 €, Suolo pubblico: 547 € - TOT. 4.431,00 €

Secondo anno: NO TAX AREA: Tari 1.784 €, Suolo pubblico: 547 € - TOT. 2.331,00 €

Terzo anno: NO TAX AREA: Tari 1.784 €, Suolo pubblico: 547 € TOT. 2.331,00 €

In tre anni il beneficio complessivo sarà pari a 9.093,00 €

3) APRIRE UN'OFFICINA MECCANICA Luca ha aperto una autofficina a Pievesestina a luglio 2014. Ha acquistato uno spazio di 150 metri quadrati ed ha assunto due apprendisti meccanici. All’esterno ha collocato un’insegna di 9 metri quadrati per segnalare la sua attività.

Primo anno: Incentivo per avvio attività: 2.400,00 € (importo indicativo) - NO TAX AREA: IMU 2.040 €, Tari 316 €, Pubblicità 390 € - TOT. 5.146,00 €

Secondo anno: NO TAX AREA: IMU 2.040 €, Tari 316 €, Pubblicità 390 € - TOT. 2.746,00 €

Terzo anno: NO TAX AREA: IMU 2.040 €, Tari 316 €, Pubblicità 390 € - TOT. 2.746,00 €

In tre anni il beneficio complessivo sarà pari a 10.638,00 €

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento