Savio beach, Confesercenti: "Ricominciare il confronto dall’inizio"

"Per quanto riguarda il progetto "Savio beach", la filosofia di fondo è sempre la valorizzazione di un'area collocata a ridosso del centro della città"

Graziano Gozi, direttore di Confesercenti Cesenate

“Dalla primavera dello scorso anno uno degli angoli più suggestivi di Cesena è stato valorizzato. Grazie al pubblico esercizio aperto nelle adiacenze del Ponte Vecchio un luogo trascurato è ora diventato un gradevole punto d’incontro, pulito, ordinato e gestito con cortesia, competenza e professionalità". Su Savio Beach interviene Graziano Gozi, direttore della Confesercenti Cesenate.

"Qualsiasi persona dotata di buon senso che si sia recata in quello spazio dovrebbe essere giunta a questa valutazione. Pur nella diversità della situazione, lo stesso giudizio merita tutto il lungofiume fino a Cannuzzo: fino ad alcuni anni fa era un’area praticamente inaccessibile mentre ora è meta di passeggiate a piedi e in bicicletta - evidenzia Gozi -. Era meglio prima o lo è adesso? I punti di vista possono essere diversi in base alle sensibilità di ognuno. Personalmente, nel rispetto di chi ha opinioni diverse, sono fra quelli che ritengono preferibile rendere vivibili gli spazi adottando tutti gli accorgimenti necessari per non snaturare gli ambienti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche per quanto riguarda il progetto “Savio beach”, la filosofia di fondo è sempre la valorizzazione di un’area collocata a ridosso del centro della città. Se, come sostiene qualcuno, il progetto dovesse mettere a rischio allagamenti le abitazioni limitrofe all’area dell’intervento, è evidente che non ci sarebbero le condizioni per procedere - prosegue Gozi -. Ma il punto è un altro. L’idea può essere giusta o sbagliata, purtroppo mi sembra che in diversi siano giunti alle conclusioni in modo ideologico e pregiudiziale, ancora prima di sapere quali sono le proposte su cui ragionare. Prima di esprimere un’opinione ritengo preferibile conoscere le cose ed eventualmente suggerire e concordare le variazioni migliorative che possono scaturire da una discussione pacata e propositiva. Propongo di azzerare la situazione e ricominciare il confronto dall’inizio, presentando progetti “aperti” e lasciando lo spazio al contributo di tutti”.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento