menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Savignano, tavolo di confronto con i professionisti dell'edilizia

Sala Galeffi gremita per il primo incontro che l'amministrazione comunale di Savignano ha voluto proporre ai professionisti del mondo dell'edilizia locale: oltre quaranta tra architetti, ingegneri, geometri e geologi hanno infatti partecipato alla serata di confronto pubblico che la giunta ha organizzato mercoledì 15 luglio in Municipio

Sala Galeffi gremita per il primo incontro che l'amministrazione comunale di Savignano ha voluto proporre ai professionisti del mondo dell'edilizia locale: oltre quaranta tra architetti, ingegneri, geometri e geologi hanno infatti partecipato alla serata di confronto pubblico che la giunta ha organizzato mercoledì 15 luglio in Municipio. All'incontro hanno partecipato il sindaco Filippo Giovannini, l'assessore a Lavori pubblici ed Edilizia privata Stefania Morara e la responsabile del settore tecnico del Comune Elena De Cecco.
“In questi ultimi mesi - spiega Giovannini - con il pacchetto “SbloccaSavignano” abbiamo lanciato molte misure per la semplificazione e il rilancio dell'edilizia. Non si tratta di provvedimenti isolati ma di diverse istanze di un progetto di più ampio respiro volto alla semplificazione amministrativa, per questo ci è sembrato giusto creare un'occasione di confronto con i professionisti del settore, per poter illustrare i vari punti in maniera più organica rendendoci disponibili per domande e suggerimenti”.

In scaletta c'erano quindi le linee di indirizzo dell'Amministrazione su argomenti come la riduzione degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria avviata nei mesi scorsi, il recupero ai fini abitativi di sottotetti già esistenti e - novità delle ultime settimane - le linee guida in merito alla tolleranza sulle difformità edilizie, su cui proprio in questi giorni sono al lavoro gli uffici comunali.

“Siamo soddisfatti della partecipazione registrata già a questo primo incontro – continua l'assessore Morara - perché il nostro obiettivo è proprio la creazione di un tavolo di lavoro e confronto continuativo e costruttivo con i professionisti del territorio sulla gestione dell'ordinaria applicazione delle norme: istanze e suggerimenti utili possono arrivare da tutti coloro che quotidianamente operano in questo contesto. Vogliamo rendere più facile e chiaro intervenire sul territorio savignanese, il nostro intento è sburocratizzare al massimo e accelerare, mediante queste linee di indirizzo, la risoluzione delle numerose criticità del settore: un passaggio fondamentale per l'economia della città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento