rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Economia

Partono i saldi invernali: si prevede una spesa media di 330 euro a famiglia

I dati da esporre nei cartellini sono il prezzo originario; la percentuale di sconto; e il prezzo finale di vendita

LE REGOLE DA SEGUIRE - È utile informare su alcune regole di questo tipo di vendita speciale. La vendita di fine stagione (saldo) non ha obbligo di comunicazione al Comune. Le condizioni favorevoli di acquisto prospettate al consumatore attraverso il messaggio pubblicitario debbono essere reali ed effettive . I prodotti esposti per la vendita nelle vetrine esterne o all’ingresso del locale e nelle immediate adiacenze dell’esercizio e su aree pubbliche o sui banchi di vendita, ovunque collocati, devono indicare in modo chiaro e ben leggibile il prezzo di vendita al pubblico, mediante l’uso di un cartello o con altre idonee modalità; quando siano esposti insieme prodotti identici dello stesso valore è sufficiente l’uso di un unico cartello. Negli esercizi di vendita e nei reparti di tali esercizi organizzati con il sistema di vendita del libero servizio l’obbligo di indicazione del prezzo deve essere osservato per tutte le merci esposte al pubblico. I dati da esporre nei cartellini sono il prezzo originario; la percentuale di sconto; e il prezzo finale di vendita.

SALDI: LE PREVISIONI DI CONFESERCENTI
SALDI: LE PREVISIONI DI CONFCOMMERCIO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partono i saldi invernali: si prevede una spesa media di 330 euro a famiglia

CesenaToday è in caricamento