Calzaturiero, la sammaurese Roberta Alessandri eletta portavoce nazionale

Titolare dell’azienda “Smart Leather”, ha lanciato nel 2006 il marchio Tomassini che inizia a diffondersi a livello internazionale, con una forte presenza soprattutto nel mercato russo

Nel corso dell’assemblea nazionale di Cna Federmoda, l’unione di mestiere che raggruppa tutte le tipologie di attività di produzione abbigliamento, calzature e accessori legate al Made in Italy, la sammaurese Roberta Alessandri è stata eletta portavoce nazionale per il comparto pelletteria e calzature. Titolare dell’azienda “Smart Leather”, ha lanciato nel 2006 il marchio Tomassini che inizia a diffondersi a livello internazionale, con una forte presenza soprattutto nel mercato russo.

La rappresentanza del distretto calzaturiero si rafforza anche per l’incarico di portavoce regionale, conferito ad un’altra imprenditrice di San Mauro Pascoli, Gessica Lombardi dell’azienda “Bianco Accessori”, che realizza complementi per calzature e borse, espressione della classica azienda familiare che fa della tradizione e della qualità, i propri tratti distintivi.

"Scelte ben precise, che evidenziano i ruoli dell’imprenditoria femminile e dell’innovazione, come logica e naturale conseguenza delle tradizioni produttive locali ma che - sottolinea Cna – confermano anche l’importanza del distretto calzaturiero di San Mauro Pascoli. È importante che questo accada in un periodo in cui i modelli locali di produzione stanno riacquisendo nuova credibilità nelle analisi economiche; infatti, dopo le stagioni caratterizzate dalle delocalizzazioni, stiamo assistendo a una ri-territorializzazione produttiva e a una riscoperta del valore aggiunto che il territorio può apportare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento