Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia

"Rilanciare il mercato ambulante: a Mercato Saraceno fa parte della sua storia"

La Confesercenti Cesenate spinge l'amministrazione comunale di Mercato Saraceno a compiere subito una azione di rilancio del mercato ambulante settimanale del venerdì

 La Confesercenti Cesenate spinge l’amministrazione comunale di Mercato Saraceno a compiere subito una azione di rilancio del mercato ambulante settimanale del venerdì. Un gruppo di operatori su area pubblica si è ritrovata nella sede della Confesercenti mercatese e ha fatto il punto sulla situazione in cui versa il mercato ambulante del capoluogo. Un problema annoso che a visto la Confesercenti avanzare richieste assidue da diversi anni per una ristrutturazione e una rivitalizzazione del mercato.

“Durante gli anni - commentano dalla Confesercenti – abbiamo incontrato i vari amministratori e inviato periodicamente al Comune richieste per avviare la riorganizzazione e rivitalizzazione del mercato su area pubblica. Mercato Saraceno, che deve il suo nome proprio al fatto che qui si svolgevano, fin dall’antichità, frequenti e importanti mercati ai quali partecipavano commercianti, contadini e cittadini di una zona molto ampia, non può continuare a ignorare questo problema. Il mercato ambulante è un riferimento storico della vita mercatese, che sta soffrendo tantissimo in questi anni per varie ragioni, ma che merita assoluta attenzione. A questo punto una riflessione e una azione di rilancio sono assolutamente improrogabili”.

“L’amministrazione di Mercato Saraceno - continua la Confesercenti Cesenate - si è dimostrata disponibile ad accogliere la proposta di Confesercenti di mettere mano a un rilancio del mercato su area pubblica del venerdì e ad altre proposte avanzate da molto tempo da Confesercenti per il rilancio del commercio del centro storico, ma ora è davvero tempo di agire”. "Ribadiamo – prosegue la Confesercenti – che sarebbe opportuno cercare di realizzare alcuni mercati straordinari ad invito, non serali, legati ad occasioni particolari; così come occorre svolgere una buona programmazione. Occorre creare eventi e momenti di animazione e comunicazione. Gli operatori hanno evidenziato inoltre quanto sia importante e necessario cercare di creare all’interno del mercato, banchi con un mix merceologico in grado di attirare attenzione da parte della clientela".

"Arricchire il mercato con banchi di merceologia attualmente non presenti è una via, anche se difficile, da seguire. In questa ottica non vediamo male l'inserimento anche di veri agricoltori, nei posteggi a loro già dedicati nel mercato, con prodotti non presenti nell'area mercatale”. “A fianco del rinnovo imminente delle concessioni – conclude la Confesercenti Cesenate – occorre regolare bene gli orari di apertura e chiusura e farli rispettare, con la presenza costante della polizia municipale fin dalle prime ore del mattino, per regolare anche il traffico. Una volta redatta la piantina del mercato, con lo storico delle varie posizioni, occorrerebbe fare poi sistemazioni e spostamenti un po’ alla volta, per coprire gli spazi vuoti e rendere il mercato omogeneo nelle piazze e nelle vie dove si svolge da sempre”. “Su questi temi – commenta Gianpiero Giordani, responsabile della sede di Mercato Saraceno della Confesercenti Cesenate – chiederemo un ennesimo incontro con l’amministrazione comunale per cercare di restituire al mercato ambulante il ruolo e la visibilità che ha avuto fin da epoche lontane”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rilanciare il mercato ambulante: a Mercato Saraceno fa parte della sua storia"

CesenaToday è in caricamento