Nuovo doppio riconoscimento per l’albana Ada di Cantina Bartolini

Sabato, negli storici locali della Certosa di Firenze, l’Albana di Romagna che porta il nome della nonna del titolare Davide Bartolini sarà premiata tra i vini eccellenti della prima edizione del Concorso enologico nazionale Enolions

Non c’è due senza tre. Il noto proverbio sorride alla Cantina Bartolini di Mercato Saraceno, che con il suo nuovo vino “Ada” conquista nel giro di pochi giorni altri due prestigiosi riconoscimenti, dopo essere risultata lo scorso aprile tra le 21 aziende vincitrici (unica per l’Emilia Romagna) del concorso nazionale di Pramaggiore. Sabato, negli storici locali della Certosa di Firenze, l’Albana di Romagna che porta il nome della nonna del titolare Davide Bartolini sarà premiata tra i vini eccellenti della prima edizione del Concorso enologico nazionale Enolions, indetto dal Distretto 108 La Toscana dell’Associazione Lions Club International con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole.

Le commissioni di degustazione del concorso, composte da enologi, sommelier e giornalisti di settore, hanno attribuito il massimo punteggio sia al vino bianco di punta della cantina di Mercato Saraceno sia al blend rosso “Montesorbo”, sangiovese impreziosito da un’aggiunta di cabernet sauvignon e alicante. Oltre alla soddisfazione del premio, il doppio alloro costituisce un’importante occasione di distribuzione per queste due etichette, che già dalle prossime settimane saranno al centro di degustazioni organizzate all’interno della rete degli oltre 1.300 club Lions italiani e presenti nella guida on line del concorso diffusa ai 45.000 membri dell’associazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l’Albana di Romagna Ada 2013 si dimostra anche profeta in patria, conquistando il Diploma di Gran Merito al Concorso “Vino del Tribuno”. La premiazione della storica competizione indetta dal Tribunato di Romagna, in collaborazione con il Consorzio Vini di Romagna, si è tenuta sabato scorso al Grand Hotel di Cesenatico. Ottantasette le etichette che le cantine romagnole hanno presentato all’edizione più partecipata di sempre del concorso, che ogni anno premia il miglior vino per tipologia, adottando i criteri di valutazione dell’Unione Internazionale degli enologi: accanto al primo premio nella categoria “Albana di Romagna” la Cantina Bartolini ha ottenuto anche un diploma di merito per il Sangiovese Riserva “Rocca Saracena” 2010.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento