Cesenatico, tanti spettatori lungo il Porto Canale per il Cna Day

In concomitanza con il tradizionale mercatino e con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale si è svolta una serata di intrattenimento nella vicina Piazza Ciceruacchio con una sfilata di 40 modelle curata dalle acconciatrici di Cna Benessere e Sanità.

Successo di pubblico per il “Cna Day” che quest’anno ha visto un evento dedicato anche a Cesenatico dove, ormai da 40 anni, Cna organizza il mercatino dell’artigianato del lunedì. In concomitanza con il tradizionale mercatino e con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale si è svolta una serata di intrattenimento nella vicina Piazza Ciceruacchio con una sfilata di 40 modelle curata dalle acconciatrici di Cna Benessere e Sanità. L’evento è proseguito con un concerto dei Radioline, che hanno scaldato con la loro musica i numerosi intervenuti rimasti a ballare fino a tarda sera. Tema della serata era “il bello di fare impresa”, con tutte le imprese presenti al mercatino che mostravano un messaggio positivo ma chiaro: “+Sicuro +Bello +Equo =Fatto da impresa =Non abusivo”. Un concetto riportato all’attenzione del vasto pubblico che ha assistito alla sfilata, perché anche al momento clou della passerella i modelli portavano i cartelli con lo stesso messaggio.

“L’abusivismo - sottolinea Marco Gasperini presidente di Est Romagna - ha valenza trasversale tra tutti i settori, con particolare riferimento al servizio alla persona offerto da acconciatrici, estetiste, meccanici, trasporto persone, ma anche per prodotti come quelli offerti dall’artigianato artistico, dalla moda, per arrivare all’abusivismo classico nel commercio. Abbiamo quindi voluto mandare un messaggio trasversale anche a cittadini e turisti perché, oltre all’evidente danno causato da una totale concorrenza sleale, l’abusivismo è pericoloso per i potenziali clienti. Porta pericoli per la salute, per la qualità del prodotto in modo diretto. Ma comporta anche rischi sociali che spesso sottovalutiamo, pur essendo importanti. Infatti, mentre le imprese regolari sono sommerse da controlli e da burocrazia, che però sono garanzia di rispetto anche delle regole ambientali, quando si compra da una impresa abusiva non si ha alcuna certezza di come smaltirà i rifiuti prodotti, se produrrà secondo le regole di rispetto ambientale, se metterà a rischio la salute di chi lavora con loro o dei propri clienti. Insomma, l’abusivismo porta con sé rischi che sono enormi e che spesso vengono sottovalutati. Per questo, nonostante sia complesso fare l’imprenditore, abbiamo lanciato questo messaggio positivo a favore del fare impresa”.

"Siamo quindi - conclude Gasperini - ancor più contenti delle centinaia di persone che hanno partecipato all’evento, perché questo ha permesso di far arrivare il nostro messaggio ad un numero di persone maggiore che, pur in una serata di vacanza spensierata come il nostro territorio sa offrire, hanno avuto un’occasione di riflessione”. Un ringraziamento particolare da parte di Cna, oltre che ai cittadini e turisti intervenuti, è andato "anche ai saloni che hanno animato la “Beauty Night”:  “Frivolezze di Maroni Rosanna; Bulli e Pupe di Valbonetti Morena; Ritratti di Fattori Roberta; Hula Hair Stylist di Garavelli Hula; Momenti Donna di Grazioso Rosa; Salone Emme di Brasini Manuela ed alle ditte  Marette di Gambettola, Stamperia Braghittoni di Cesenatico, e Viola Viola di San Mauro Pascoli che hanno messo a disposizione rispettivamente i  costumi e gli originali accessori stampati a mano indossati dalle modelle".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento