rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Economia

Apre un negozio di sneakers e streetwear: "Prodotti di nicchia ed edizioni limitate: acquistare è un investimento"

A fare il salto e aprire "Resellzone" negozio di abbigliamento streetwear in cui si vendono sneakers, felpe, jeans e magliette sono stati due amici d'infanzia di Ponte Pietra: Andrea Battistini e Lorenzo Gobbi

Da una camera da letto come magazzino a un bellissimo negozio in galleria Urtoller. Il passo - e in questo caso ci sta proprio - è molto breve se viene fatto indossando un paio di sneakers Jordan Low og X Travis Scott dal costo di 2 mila e 200 euro: scarpe per collezionisti, edizioni limitate, altri le chiamano, addirittura, investimenti. A fare il salto e aprire "Resellzone" negozio di abbigliamento streetwear in cui si vendono sneakers (ce ne sono anche sotto i 150 euro...), felpe, jeans e magliette sono stati due amici d'infanzia di Ponte Pietra: Andrea Battistini e Lorenzo Gobbi, rispettivamente 23 e 22 anni. 

"Un anno fa, con qualche soldo da parte del mio primo lavoro come elettricista, ho iniziato ad acquistare sneakers da collezionisti - spiega Andrea - Contemporaneamente con Lorenzo abbiamo aperto un sito online, Resellzone, per rivenderle. Abbiamo visto che funzionava molto bene, così abbiamo continuato incrementando l'attività. Alla fine avevo la mia camera da letto che faceva da magazzino. Il lavoro più importante, oltre a selezionare gli acquisti, è l'attività sui Social, le foto, la promozione dei prodotti. Il mercato a cui ci rivolgiamo in America esiste da 20 anni. Sono persone interessate a prodotti di nicchia, limitati. Modelli che, spesso, aumentano di prezzo col tempo. Quindi acquistarli è quasi un investimento".

A Lorenzo e Andrea non manca l'ingegno e il coraggio. Potevano restare uno shop online abbattendo alcuni costi fissi, e invece hanno deciso di mettere un punto al loro lavoro. "Abbiamo più di 400 scarpe - spiega Andrea - non ci bastava più una camera da letto. E così abbiamo pensato di allargarci anche ad altre marche streetwear come Supreme (brand noto tra gli skaters) a collaborazioni tra Supreme e Burberry. Abbiamo le Dunk, jeans Levi's rivisitati in modo tale che si sposino bene con le nostre sneakers - continua Andrea - Insomma un abbigliamento molto giovanile ma ricercato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre un negozio di sneakers e streetwear: "Prodotti di nicchia ed edizioni limitate: acquistare è un investimento"

CesenaToday è in caricamento