menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quanto costa comprare una casa al mare? Tutti i prezzi, località per località

Quanto costa comprare una casa al mare sul tratto di riviera romagnola? Cesenatico è la terza località più costosa

Quanto costa comprare una casa al  mare sul tratto di riviera romagnola? Al primo posto in regione svetta Milano Marittima con un prezzo massimo di top nuovo di 6.700 euro al metroquadro. Seguono al secondo posto Riccione (6.200 euro) e al terzo posto Cesenatico (5.600 euro). La top ten regionale vede poi al quarto posto Cattolica (4.700 euro), al quinto Rimini (4.400 euro), al sesto Cervia (4.200 euro), al settimo Marina di Ravenna (3.300 euro), all’ottavo Lido di Savio (3.100 euro), al nono Punta Marina Terme (2.900 euro) e al decimo Lido degli Estensi (2.700 euro).

Si è svolta mercoledì in Municipio a Ravenna, la presentazione dell’Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2016 F.I.M.A.A”, organizzata dal sindacato provinciale F.I.M.A.A. Ravenna e da Confcommercio provincia di Ravenna. Durante l’incontro sono stati forniti i prezzi minimi e massimi medi di compravendita degli appartamenti turistici in regione e i canoni minimi e massimi degli appartamenti più richiesti.


Analisi del mercato immobiliare in Italia
La timida risalita del mercato immobiliare italiano, dopo un settennio di inusitata durezza, rivela oggi una fragilità fino a qualche mese fa impronosticabile. L’elemento fiduciario, che a partire dal 2013 aveva anticipato e favorito la ripresa, a metà anno si è affievolito, causa l’impasse scaturita dalle difficoltà di trasferimento dell’impulso monetario all’economia reale e dall’acuirsi delle tensioni finanziarie e geo-politiche. Il parziale deterioramento delle aspettative sulla situazione economica futura è da porre alla base della riduzione delle intenzioni di acquisto di abitazioni recentemente manifestate dalle famiglie italiane. Si tratta di un arretramento non eclatante, ma comunque sintomatico di un atteggiamento volto più al soddisfacimento delle esigenze contingenti, che non all’effettuazione di investimenti su un orizzonte temporale di lungo periodo.
Per il secondo anno consecutivo, le transazioni si sono confermate in territorio positivo. A crescere con intensità maggiore, anche se tutto sommato ancora contenuta, sono le compravendite di abitazioni (+3,6% nel 2014 e +6,5% nel 2015), mentre per gli immobili destinati alle attività economiche, all’incremento del 2014, ha fatto seguito la stabilità del numero di contratti stipulati nell’anno successivo.

Oltre alle compravendite, l’altro fattore che concorre a dimensionare il mercato e a connotarne lo stato di salute è il valore degli immobili. Su prezzi e canoni incidono numerose variabili, sia di natura esogena che endogena. Con riferimento a queste ultime, si segnala l’importanza della tempistica di vendita e locazione, la cui ampiezza ed evoluzione esprime la facilità o meno di incontro tra domanda e offerta.
Nell’ultimo semestre, i tempi per concludere le trattative si sono generalmente ridotti su base annuale, ma mentre per le abitazioni il trend di miglioramento appare consolidato, per uffici e negozi la flessione è più debole ma, soprattutto, la distanza con i livelli pre-crisi più ampia.

EMILIA ROMAGNA

PREZZI 2016 (€/mq commerciali)

Top nuovi

Centrali usati

Periferici usati

Località

Min

Max

Min

Max

Min

Max

FC

Cesenatico

3.600

5.600

2.500

3.900

1.800

2.800

FE

Lido degli Estensi

2.000

2.700

1.800

2.100

1.200

1.700

FE

Lido degli Scacchi

1.600

2.200

1.300

1.500

900

1.300

FE

Lido delle Nazioni

1.900

2.300

1.300

1.800

1.000

1.500

FE

Lido di Pomposa

1.700

2.300

1.200

1.400

900

1.200

FE

Lido di Spina

2.100

2.700

1.800

2.100

1.100

1.600

FE

Lido di Volano

1.100

1.600

1.000

1.300

800

1.000

FE

Porto Garibaldi

1.500

2.400

1.200

1.700

900

1.400

RA

Casalborsetti

1.800

2.300

1.000

1.400

800

1.200

RA

Cervia

2.700

4.200

2.000

2.800

1.500

1.900

RA

Lido Adriano

1.600

2.100

1.200

1.500

700

1.300

RA

Lido di Classe

1.700

2.200

1.200

1.600

1.000

1.500

RA

Lido Di Dante

1.500

2.100

1.200

1.400

900

1.300

RA

Lido di Savio

2.300

3.100

1.600

2.100

1.100

1.500

RA

Marina Di Ravenna

2.400

3.300

1.800

2.700

900

1.700

RA

Marina Romea

2.000

2.900

1.100

2.000

800

1.500

RA

Milano Marittima

4.100

6.700

3.400

4.400

2.600

3.900

RA

Porto Corsini

1.500

2.300

1.000

1.700

700

1.000

RA

Punta Marina

2.000

2.900

1.200

2.200

1.000

1.500

RN

Bellaria

1.900

2.500

1.300

1.900

900

1.400

RN

Cattolica

3.100

4.700

2.000

3.200

1.500

2.100

RN

Riccione

3.000

6.200

2.400

3.800

1.600

2.100

RN

Rimini

3.500

4.400

2.200

3.000

1.500

2.400

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento