Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia Cervese Nord / Via Mulini, 22

Sbarca la pizza biologica a km zero: Qbio apre anche a Cesena

I soci Luca Zanotel, Luca Montanari e Gianluca Mondardini estendono così la loro attività giù avviata a Forlì, con un ristorante in piazzale della Vittoria.

La pizza biologica a chilometro zero sbarca a Cesena. Ha aperto mercoledì la pizzeria Qbio in via Mulini 22, nei locali che in passato hanno ospitato  il bar “Caino, a ridosso del centro, prospiciente al complesso dell'ex Macello e ben servita dalla sosta”. I soci Luca Zanotel, Luca Montanari e Gianluca Mondardini estendono così la loro attività giù avviata a Forlì, con un ristorante in piazzale della Vittoria.

La nuova pizzeria Qbio, associata a Confartigianato cesenate, si distingue in particolare per gli impasti madre, farine biologiche, acqua alcalina, bevande, verdure e frutta bio proveniente dall'azienda agricola. Per i titolari la scelta del bio non è né una moda né un business, ma prima di tutto una scelta, uno stile di vita e un approccio culturale all'alimentazione fragrante e salutista. Ne è prova anche il fatto che Luca Zanotel è titolare della gelateria “Puro & Bio” in corso Garibaldi, una delle più frequentate e apprezzate a Cesena.

“Il lievito madre unito alle nostre varietà di farine di provenienza propria, quindi vicina e controllata, - dicono i soci di Qbio – è l'elemento  primario e caratterizzante sul quale costruiamo la nostra proposta e questa specificità ha dimostrato nella nostra apertura forlivese di poter fare la differenza, per clienti di tutte le età ed estrazioni sociali, in particolare i giovani sempre più sensibili alle esigenze di mangiar sano e consapevole. Il mercato cesenate è fortemente recettivo e nel territorio l'attenzione verso una alimentazione equilibrata e attenta alla qualità è sensibilmente cresciuta".

"La nostra filosofia è quella di privilegiare la filiera corta, del territorio, di qui l'importanza di poter contare sulla nostra nostra azienda agricola a Sadurano e sull'orto biologico - continuano i soci -. La nostra proposta prevede inoltre acqua alcalina, cinque estratti benefici Qbio ottenuti da frutta e verdura biologica contraddistinti dal nome di un colore, abbinati ai vari tipi di pizza. Quanto alle pizze, il campionario sarà molto vasto, con una quarantina di esemplari realizzate con con prodotti stagionali, avremo anche la linea vegan. Il costo delle pizze è competitivo e, per coloro che invece preferiscono le pizze tradizionali, saranno comprese nel menù, ma l'elemento qualificante sarà la pizza a km zero, buona, saporita e leggera ideata per far tornare a mangiare italiano e favorire le specialità nostrane".

“Il locale – proseguono Zanotel, Montanari e Mondardini - che nella bella stagione avrà anche tavoli all'aperto,conta su un arredamento all'insegna  del vibe “bio”: caldo, col legno, spartano-industriale con impianti a vista e elementi riciclati, in spazi che favoriscano la convivialità e un'atmosfera sobria, ma familiare e elegante, ideale per trascorrere qualche ore in piacevole relax. A monte di Qbio, ci preme sottolinearlo, c'è anche un lavoro di ricerca, tradizione, studio , e rispetto delle materie prime, anche grazie alla formazione specialistica dei nostri addetti a partire dal maestro pizzaiolo e ai rapporti sinergici con qualificati protagonisti della filiera corta, fra cui San Patrignano, perché nella nostra mission c'è anche l'obiettivo di diffondere buone pratiche alimentari oltre al piacere della buona cucina e della convivialità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarca la pizza biologica a km zero: Qbio apre anche a Cesena

CesenaToday è in caricamento