menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Piadina che passione”: la 3A di Cesenatico vince la prima edizione del Progetto Scuola Artigianato Cna

Il progetto primo classificato riceverà un premio di 400 euro da destinare ad acquisti di materiale per la scuola, gli altri tre progetti, secondi a pari merito, un premio di 100 euro

Si è conclusa martedì a Cesenatico, presso il Museo della Marineria, la 1^ edizione del “Progetto Scuola Artigianato” promosso da Cna Est Romagna nelle scuole medie di Cesenatico e Savignano, all’incontro hanno preso parte studenti e docenti delle scuole coinvolte, il presidente di Cna Est Romagna Marco Gasperini, il responsabile Marco Lucchi, la responsabile di Cna Alimentare Laura Pedulli e il sindaco di Cesenatico, Roberto Buda.

Hanno preso parte all’iniziativa 4 classi dei comuni principali dell’Unione Rubicone e Mare: due classi terze della scuola media statale di Cesenatico “Dante Arfelli” e due classi terze della scuola media statale di Savignano sul Rubicone “Giulio Cesare”, per un totale di oltre 100 ragazzi. Il progetto quest’anno è stato legato al tema Expo 2015 - nutrire il pianeta e ha avuto anche una valenza territoriale, soddisfazione è stata espressa da Cna per l’interesse suscitato da questo progetto che permette di avvicinare il mondo della scuola al territorio, al valore del lavoro, all’artigianato, alle produzioni che lo caratterizzano e contraddistinguono.

Le imprese visitate sono state il Caseificio Pascoli, a Savignano e l’impresa La teggia, a Cesenatico, due imprese di eccellenze nella filiera casearia e nella produzione di piadina, in cui gli studenti hanno avuto modo di vedere dall’interno processi produttivi che partono dalla tradizione alimentare del territorio, ma che hanno anche elementi di forte innovatività nel prodotto. Primo premio alla 3A della scuola media di Cesenatico per il filmato “Piadina che Passione”  "per aver interpretato la territorialità del prodotto alimentare, mostrando grande conoscenza, accostandola al tema ed utilizzando in modo eccellente diverse discipline, unendole con una tecnica di presentazione assolutamente innovativa.”

Si sono classificate seconde a pari merito la classe 3I della scuola media di Cesenatico – per un filmato sul tema “Piadina” "per aver trattato con spirito intelligente e ironico il tema, cogliendo lo spirito del fare impresa nel settore agroalimentare”, la 3E della scuola media Savignano – per un lavoro su “Expo 2015 - nutrire il pianeta” "per aver analizzato a fondo il tema del cibo, della filiera e del "nutrire il pianeta", anche dal punto di vista scientifico e nei risvolti sociali fondamentali che esso comporta”; e la 3C della scuola media Savignano - Per un lavoro sulla filiera casearia: "la tradizione nella presentazione che mostra di aver compreso a pieno i meccanismi della filiera analizzata durante l'incontro svolto ad apertura del progetto”. Il progetto primo classificato riceverà un premio di 400 euro da destinare ad acquisti di materiale per la scuola, gli altri tre progetti, secondi a pari merito, un premio di 100 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento