Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia

Prodotti alimentari, obbligo dei valori nutrizionali in etichetta

Sicurezza alimentare, ci siamo: dal 14 dicembre scatta l’obbligo dei valori nutrizionali in etichetta. “La novità - afferma Marino Pieri, cesenate presidente di Fida Confcommercio Forlì-Cesena -è collegata al nuovo regolamento Ue"

Sicurezza alimentare, ci siamo: dal 14 dicembre scatta l’obbligo dei valori nutrizionali in etichetta. “La novità - afferma Marino Pieri, cesenate presidente di Fida Confcommercio Forlì-Cesena -è collegata al nuovo regolamento Ue. Ora tutti gli elementi, grassi, carboidrati, sale, fibre, vitamine e minerali contenuti in un cibo o in una bevanda, e così il valore energetico contenuto a cento grammi a ml di prodotto, dovranno essere indicati. Il regolamento sull’etichettatura in questi due anni ha registrato vari step di introduzione progressiva nell’ambito dell’agroalimentare del nostro Paese. I dettaglianti alimentari del territorio sono pronti. Le nuove etichette potranno essere integrate da altre informazioni a cui il produttore vorrà dare risalto, come ad esempio la presenza di acidi grassi poli-insaturi, amido, fibre, sali minerali e vitamine.  Come operatori dettaglianti alimentari in Fida Confcommercio abbiamo dedicato tempo e energie alla formazione sulla modalità di compilazione della nuova etichetta, un passaggio fondamentale per la trasparenza degli stessi verso i clienti acquirenti, in un'ottica di fiduciarietà nel rapporto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti alimentari, obbligo dei valori nutrizionali in etichetta

CesenaToday è in caricamento