Privacy, entrano in vigore le nuove norme: Confartigianato chiede semplificazione degli adempimenti

Il 4 settembre scorso è stato finalmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo di armonizzazione della disciplina della privacy italiana al Regolamento Europeo

Lorena Fantozzi nella foto

"Privacy sì, ma con giudizio e semplificando gli adempimenti". Lo chiede Confartigianato cesenate, che prosegue la sua lotta contro i gironi infernali della burocrazia e dell'eccesso di adempimenti a danno delle piccole e medie imprese. "Il 4 settembre scorso - informa Chiara Ricci, responsabile privacy per Confartigianato Federimpresa Cesena - è stato finalmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo di armonizzazione della disciplina della privacy italiana al Regolamento Europeo. Il provvedimento entrerà in vigore da mercoledì, dando così piena attuazione ed efficacia alle norme europee in materia di privacy".

"L'azione politica di Confartigianato - rimarca il Gruppo di Presidenza formato da Lorena Fantozzi, Stefano Ruffilli e Marcello Grassi - non si è certo esaurita, bensì continua nei confronti del Garante della Privacy che, proprio in forza delle linee approvate nel decreto legislativo, ha ora la potestà di emanare le norme per la pratica attuazione delle nuove regole. Infatti, la nostra Confederazione ha presentato un dossier con il quale si chiede al Garante che detti norme comportamentali chiare e di facile applicabilità, con una particolare attenzione alla massima semplificazione degli adempimenti a carico delle piccole e medie imprese".

"Il Garante - riprende la responsabile privacy Chiara Ricci - ha  condiviso, seppure non ufficialmente, la profilazione delle aziende proposta nel Codice di Condotta di Confartigianato, sulla base del rischio dei dati trattati: basso, medio e alto. Ed è proprio sulla base di questa classificazione che il nostro servizio privacy sta lavorando, per mettere le aziende nella condizione di adeguarsi alle nuove regole. Per evitare la congestione del servizio con il rischio di lasciare scoperte alcune aziende, invitiamo caldamente le imprese associate, qualora non lo avessero già fatto, a rivolgersi con sollecitudine all'ufficio privacy della propria sede territoriale, per fissare quanto prima un appuntamento con il personale dedicato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento