Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Prezzi stabili in regione per il mercato del mattone, ma Cesena e Forlì fanno eccezione: +2%

A Cesena la media del prezzo di vendita è 2000 euro al metro quadrato, a Forlì 1.615 euro al metro quadrato

Bilancio molto stabile nel terzo trimestre dell’anno per il mattone in Emilia Romagna. Come evidenziato dall’Osservatorio di Immobiliare.it, sia sul fronte delle vendite che su quello degli affitti, le variazioni dei prezzi del mattone in regione risultano minime. In particolare, se per i prezzi di vendita non ci sono variazioni percentuali e si attestano a una media di 1.964 euro al metro quadro, quelli di locazione nel confronto con il trimestre precedente crescono dell’1,2% e sono pari a 10,60 euro/mq.

I prezzi di vendita

In tutta la regione i prezzi restano piuttosto stabili con poche eccezioni: le province di Ferrara (+3,3%) e Ravenna (+3,2%) vedono i prezzi in netto aumento, seguite dai comuni di Cesena e Forlì (rispettivamente +2,1% e +2,3%). A Cesena la media del prezzo di vendita è 2000 euro al metro quadrato, a Forlì 1.615 euro al metro quadrato.

Il calo più evidente si nota a Piacenza: sia in città che in provincia negli ultimi tre mesi si perde più di un punto percentuale, toccando i 2 punti in provincia. Per quanto riguarda i costi, il capoluogo di regione resta sempre la città in cui costa di più acquistare casa: a Bologna, infatti, il costo al metro quadro è di 3.075 euro con un aumento percentuale dello 0,9%, segue la provincia di Rimini, con prezzi al metro quadro pari a 2.827 euro e infine la provincia di Ravenna dove si sfiorano i 2.521 euro. 

L’andamento dei costi di locazione

Nel settore delle locazioni la provincia di Rimini rivela prezzi nettamente superiori alle altre con una media di 15 euro/mq e un balzo di 7 punti percentuali nell’ultimo trimestre. Nel terzo trimestre del 2021 un aumento netto dei prezzi di affitto riguarda anche la città di Ravenna e la provincia di Ferrara che segnano entrambe +5,9 punti percentuali. Segno meno per la città di Forlì che registra un calo del 2%, il prezzo medio di affitto al metro quadrato è 7,9 euro. In provincia è invece 12,9 euro (+2,1%). Mentre nel resto della regione i costi sono piuttosto stabili e la variazione oscilla tra gli 0 e i 2 punti percentuali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzi stabili in regione per il mercato del mattone, ma Cesena e Forlì fanno eccezione: +2%

CesenaToday è in caricamento