Economia

Hera: anche nelle scuole di Cesena si parla di Expo e di cibo

La nona edizione del Pozzo di Scienza, partita il 23 febbraio a Bologna e che ha raggiunto progressivamente tutti i territori serviti da Hera, ha coinvolto 52 scuole per un totale di 11mila studenti

Si conclude a Cesena giovedì la nona edizione di ‘Un Pozzo di Scienza’, il progetto Hera di divulgazione scientifica rivolto alle scuole superiori, che ha raggiunto tutti i territori serviti da Hera seguendo il grande tema legato all’Expo di Milano: il cibo e l’alimentazione. L’argomento scelto per gli incontri di questa nona edizione, con cui Hera vuole dare il proprio contributo nel confronto sui grandi temi legati al cibo e, soprattutto, alla gestione delle risorse alimentari mondiali, è infatti “Fooding: allenare la mente per nutrirsi meglio”. Ampia l’offerta proposta da Hera tra cui gli insegnanti forlivesi hanno potuto scegliere: incontri e laboratori condotti da oltre trenta tra giornalisti e studiosi e il gioco a quiz che quest’anno mette in palio i biglietti per l’Expo.

Due mesi di incontri e letture con esperti e attori - La nona edizione del Pozzo di Scienza, partita il 23 febbraio a Bologna e che ha raggiunto progressivamente tutti i territori serviti da Hera, ha coinvolto 52 scuole per un totale di 11mila studenti. Il territorio di Cesena vede coinvolti 900 studenti del Liceo Scientifico A. Righi, dell’Itc R. Serra, dell’Itg G. Garibaldi L. Da Vinci e di Engim Emilia-Romagna. Tutti questi istituti da lunedì saranno coinvolti in una serie di incontri e laboratori che spazieranno dalla gestione intelligente dei rifiuti alimentari al legame tra Alimentazione e Ambiente fino ai crimini alimentari o a come nutrire il pianeta nel 2050.

Inoltre, la novità di questo 2015 sono le letture teatralizzate, messe “in scena” dalla Compagnia del Teatro dell’Argine di San Lazzaro, di alcuni dei più celebri brani di letteratura e saggi sulla cultura del cibo. I testi proposti alle classi sono stati scelti direttamente dagli insegnanti tra un ventaglio di proposte e le letture saranno seguite da un momento di approfondimento e discussione con gli studenti. I testi scelti per le letture in classe, che hanno il patrocinio del Centro per il Libro e la Lettura e dell’istituto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e si terranno giovedì al Liceo Scientifico A. Righi sono: ‘Un’idea di felicità’ di Luis Sepúlveda, Carlo Petrini Solar - Ian McEwan e La confraternita dell’uva di John Fante.

Gli incontri e i laboratori saranno guidati da giornalisti ed esperti con cui sarà possibile riflettere sulle nuove frontiere della ricerca scientifica ma anche sugli aspetti ambientali e culturali legati all'alimentazione. Ad esempio domani al liceo scientifico A. Righi si terranno diversi laboratori sulla ‘Scienza al servizio della corretta nutrizione’ e sulla ‘Gestione intelligente dei rifiuti alimentari’, mentre giovedì, ultimo giorno della rassegna, all’Itc Serra Claudio Cantagalli di Herambiente e Simone Rossi di Hera Spa parleranno di ‘Compost come scelta energetica’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hera: anche nelle scuole di Cesena si parla di Expo e di cibo
CesenaToday è in caricamento