Postini, numeri da capogiro: in provincia consegnati oltre 131.400 pezzi al giorno

La nuova organizzazione, l’utilizzo di mezzi ecologici o meno inquinanti, i postini “telematici” e una vasta gamma di servizi postali a domicilio, sono stati i temi dell’incontro al vertice

Oltre 131.400 pezzi al giorno, circa 180.000 famiglie e oltre 28.800 attività industriali, commerciali e professionali servite nei 30 comuni del territorio: sono questi i numeri del servizio di recapito dei portalettere nella provincia di Forlì-Cesena. La nuova organizzazione, l’utilizzo di mezzi ecologici o meno inquinanti, i postini “telematici” e una vasta gamma di servizi postali a domicilio, sono stati i temi dell’incontro al vertice cui hanno partecipato il responsabile dell’Area Logistica Territoriale dell’Area Centro Nord Massimo Manganiello, la responsabile del recapito per la Romagna e la provincia di Ferrara, Lorella Brasini, e i direttori dei sette centri di recapito del Forlivese e Cesenate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro ha rappresentato un importante momento di aggregazione e di confronto finalizzato, tra l’altro, a conoscere le nuove strategie aziendali mirate al miglioramento dei servizi postali destinati ai clienti che ogni giorno ricevono la corrispondenza presso il proprio domicilio (casa, ufficio). "Grazie al palmare e al pos di cui sono muniti - ha evidenziato Massimo Manganiello -, i nostri addetti al recapito sono in grado di offrire a domicilio anche una serie di servizi a valore aggiunto come il pagamento di qualsiasi tipologia di bollettino postale, l’accettazione di raccomandate e pacchi e spedizioni in contrassegno. Il cliente può pagare da casa o dal posto di lavoro, nello stesso momento in cui avviene la consegna della corrispondenza, tramite carta Postamat, Postepay o utilizzando le carte di debito del circuito Cirrus/Maestro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento