Economia

Un cesenate al vertice della Confcommercio Emilia Romagna

Fantini, nato a Cesena 34 anni fa, vive e lavora a Bologna. Laureato all’Università di Bologna e specializzato con un Master in Organizzazione e Sviluppo Economico, lavora da dieci anni alla Confcommercio Regionale

Il cesenate Pietro Fantini è stato nominato Direttore Regionale di Confcommercio Emilia Romagna. Si tratta della più grande associazione di rappresentanza delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi della Regione, con oltre 80.000 associati, 11 associazioni e un centinaio di delegazioni sul territorio. Fantini succede nell’incarico a Davide Urban, chiamato a dirigere l’Ascom di Ferrara.

“La nomina di Pietro Fantini – ha commentato il Presidente di Confcommercio Emilia Romagna Ugo Margini – è una scelta di continuità rispetto al lavoro di squadra portato avanti in questi anni da tutta la nostra Associazione regionale e un segno del ricambio generazionale all’interno del nostro sistema associativo”.

“La particolare congiuntura economica – ha commentato il Direttore Regionale Pietro Fantini – impone oggi un’attenzione ed un impegno crescenti nei confronti delle imprese del Terziario che rappresentiamo e delle Ascom della Regione”.

“Questo incarico – ha aggiunto il neo-direttore Fantini – rappresenta un’importante sfida personale e professionale, che porterò avanti con impegno ed entusiasmo. Il nostro compito oggi è di lavorare per accrescere ancora di più il ruolo ed il valore del Terziario nell’economia regionale, supportando ed incentivando lo spirito innovativo del settore”.

Fantini, nato a Cesena 34 anni fa, vive e lavora a Bologna. Laureato all’Università di Bologna e specializzato con un Master in Organizzazione e Sviluppo Economico, lavora da dieci anni alla Confcommercio Regionale, dove ha già rivestito l’incarico di Vice Direttore e di Responsabile del Turismo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cesenate al vertice della Confcommercio Emilia Romagna

CesenaToday è in caricamento