Piccole imprese, dalla Regione soldi per l’efficienza energetica

Il fondo è finalizzato ad incrementare gli investimenti delle imprese relativi ai beni e ai servizi destinati a migliorare l’efficienza energetica e allo sviluppo delle fonti rinnovabili

Migliorare l’efficienza energetica delle piccole e medie imprese dell’Emilia-Romagna: con questo scopo è di imminente avvio il nuovo “fondo rotativo di finanza agevolata per il finanziamento della green economy”. Il fondo, approvato dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito dell’asse 3 del POR FESR (Fondo europeo di sviluppo regionale) 2007-2013, è finalizzato ad incrementare gli investimenti delle imprese relativi ai  beni e ai servizi destinati a migliorare l’efficienza energetica e allo sviluppo delle fonti rinnovabili.
 
Il fondo dispone di un plafond iniziale di risorse pari a 24 milioni di euro – di cui 9,5 milioni a valere sull’Asse 3 del programma – ed è gestito dal raggruppamento temporaneo d’imprese formato dai Confidi regionali Unifidi-Fidindustria. Il fondo concede finanziamenti agevolati con provvista mista, della durata massima di 4 anni, nella misura minima di 75mila euro e nella misura massima di 300mila euro per progetto.
 
Il nuovo fondo di finanza agevolata sostiene gli investimenti delle imprese in efficienza energetica e fonti rinnovabili – sia attraverso produzione sia attraverso autoconsumo – nonché nelle tecnologie che consentano la riduzione dei consumi energetici da fonti tradizionali. Scopo ulteriore del fondo è promuovere la nascita di nuove imprese operanti nel campo della green economy, incentivare gli investimenti immateriali volti all’efficienza energetica dei processi o a ridurre il costo energetico incorporato nei prodotti.
 
Potranno fare ricorso al nuovo “fondo energia” le piccole e medie imprese operanti – in base alla classificazione delle attività economiche Ateco 2007 – nei settori dell’industria, dell’artigianato e dei servizi alla persona aventi localizzazione produttiva in Emilia-Romagna. Il fondo rotativo di finanza agevolata sarà operativo da marzo e fino a esaurimento risorse. Le domande potranno essere presentate a partire da marzo 2013. Tutti i dettagli alla pagina del sito regionale POR-FESR: https://fesr.regione.emilia-romagna.it. La modulistica per le domande di finanziamento sarà a disposizione sul sito del soggetto gestore – https://www.fondoenergia.eu – a partire dal 1° febbraio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento