La piadina di Cesena spopola al "Nizza è Barbera"

Molto gradita anche la piadina di Cesena (uno slogan affisso sulla postazione Cesenate recitava “Nizza è Barbera, Cesena è Piadina”)

Successo, nello scorso fine settimana, per il Festival Internazionale del Cibo di Strada di Cesena, ospite alla celebre manifestazione “Nizze è Barbera”, a Nizza Monferrato, dedicata al vino principe di questo territorio piemontese. Gli organizzatori del Comune di Nizza Monferrato e dell’Enoteca Regionale hanno voluto che il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, fosse protagonista in questa tre giorni. “Nizza è Barbera” è l'evento enogastronomico che celebra la Barbera d’Asti, la Barbera d’Asti Superiore e il Nizza.

Sono stati particolarmente graditi dal pubblico il pesce fritto di Cesenatico, i ragazzi del Beestrò hanno dovuto far arrivare una nuova fornitura di pesce da Cesenatico. Molto gradita anche la piadina di Cesena (uno slogan affisso sulla postazione Cesenate recitava “Nizza è Barbera, Cesena è Piadina”) che ha trovato tra gli estimatori personaggi del calibro del grande produttore di Barbera Michele Chiarlo. Sono andati esauriti presto anche gli gnumeredd e la salsiccia a punta di coltello del fornello delle Murge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Graditissimi, naturalmente, gli altri gustosissimi cibi protagonisti consueti del Festival di Cesena, dalle arancine palermitane ai burritos messicani, dalla torta fritta di Parma al churrasco argentino alle olive all’ascolana fino al pakora indiano e ai churros venezuelani. Apprezzamenti unanimi per l’elevata qualità dei cibi di strada proposti e selezionati dal Festival di Cesena, la prima iniziativa (dal 2000) che ha messo in campo e ha dato valore a questo tipo di gastronomia. A Nizza Monferrato il territorio cesenate era rappresentato dai giovani del “Beestrò”, con pesce fritto al cono e hamburger di pesce e da Slow Food Cesena, Associazione per la Valorizzazione della Piadina Romagnola e Cibus, con la piadina che è stata presentata con prosciutto e lo squacquerone della Centrale del Latte di Cesena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento