Economia

Patrignani rieletto presidente Confcommercio cesenate per il mandato 2020-2025

La giunta è stata eletta all'unanimità nella prima riunione del nuovo consiglio direttivo

Corrado Augusto Patrignani, 67 anni, è stato rieletto presidente Confcommercio Imprese per l'Italia cesenate. Della nuova giunta direttiva per il mandato quinquennale 2020-2025 fanno parte Alverio Andreoli, Giancarlo Andrini, Giuseppe Crociani, Egisto Dall'Ara, Angelo Malossi, Pietro Babini, Francesco Tomasini e Giulio Ambrosini. La giunta è stata eletta all'unanimità nella prima riunione del nuovo consiglio direttivo. 

“Si tratta di una giunta in continuità con quella uscente - rimarca il presidente Patrignani - a riprova che Confcommercio in questi anni ha rappresentato degnamente le imprese, da associazione libera che mette sempre al centro le esigenze di chi fa impresa e contribuisce allo sviluppo e alla crescita del territorio. Nonostante la crisi derivata anche dalla emergenza sanitaria che si ripercuote a livello economico e sociale, i nostri associati sono stazionari e riusciamo ad intercettare e ad accompagnare sul mercato nuove imprese che compensano le chiusure e abbiamo la soddisfazione di avere giovani che aprono l'attività scegliendoci come partner d'impresa. Siamo una squadra unita e coesa, dirigenti e staff: questa la vera forza". "Il rinnovo delle cariche, pur avvenuto durante queste settimane di perdurante emergenza sanitaria - prosegue Patrignani - ha consentito di eleggere i nostri  rappresentanti presenti in tutti i Comuni del Cesneate con presidenti di categoria, Gruppo Giovani, Terziario Donna presidenti di quartiere per coprire con la rappresentanza l'intero territorio, dalla periferia al centro".

“La sfida maggiore - aggiunge Patrignani - è l’innovazione del modo di fare rappresentanza accompagnando le imprese. La sventura della pandemia rappresenta un’opportunità per rendere sempre più efficace il modello di affiancamento all’impresa che Confcommercio svolge nei nostri territori da 75 anni. La nostra macchina organizzativa, guidata egregiamente dal direttore Giorgio Piastra e dal vicedirettore Alberto Pesci,  è pronta ad affrontare l’innovazione di processo e a creare nuove attività di consulenza e servizi mirati. Confcommercio nello spirito di collaborazione che la contraddistingue opererà per il massimo coinvolgimento di tutti gli attori istituzionali, da quelli più centrali ai più periferici, per agevolare lo sviluppo economico e sociale delle nostre comunità. Dobbiamo difendere a denti stretti, sostenere e rilanciare il commercio e la rete distributiva. Un grande sforzo dovrà essere orientato allo sviluppo del sistema turistico come valore aggiunto del territorio e così del terziario e del mondo delle professioni. A chi amministra chiediamo di non ostacolare le imprese e di non togliere loro il lavoro durante l'emergenza sanitaria, perché stanno rispettando nel migliore dei modi i protocolli di sicurezza. Le imprese fermate nel lavoro sono una Caporetto dello Stato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrignani rieletto presidente Confcommercio cesenate per il mandato 2020-2025

CesenaToday è in caricamento