menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patrignani: "Quartieri, voto importante: sostengano anche il commercio al dettaglio"

"Le decine di liste civiche e legate ai partiti e le centinaia di candidati alle elezioni per i nuovi consigli di quartiere di domenica 20 settembre sono un mportante momento di democrazia per la nostra città"

"Le decine di liste civiche e legate ai partiti e le centinaia di candidati alle elezioni per i nuovi consigli di quartiere di domenica 20 settembre sono un mportante momento di democrazia per la nostra città e un'opportunità per rilanciare ruolo e incisività dei dodici quartieri cittadini, anche per quel che concerne l'impegno per assicurare più peso del commercio al dettaglio e del terziario".Lo mette in luce il presidente Confcommercio Corrado Augusto Patrignani.

"Il nostro auspicio è che la partecipazione al voto sia responsabile - aggiunge Patrignani - perché i quartieri sono ambiti fondamentali per la partecipazione, la messa in comune delle problematiche da risolvere e l'avvio di sensibilizzazioni e proposte  nei confronti dell'amministrazione comunale. Confcommercio Cesena ha giudicato positivamente l'approvazione del nuovo regolamento comunale dei quartieri avvenuto nel consiglio comunale di Cesena. Al di là delle norme tecniche introdotte riguardanti anche l'allargamento del diritto di voto, i dodici presidenti di consiglio di quartiere di Confcommercio, che da 15 anni operano con regolari consigli a fianco dei consigli di quartiere municipali, valutano positivamente il ripristino della eleggibilità e gli interventi previsti del nuovo dispositivo come i patti di collaborazione e i piani di rigenerazione urbana".

"I nostri presidenti di quartiere – afferma il presidente Confcommercio Augusto Patrignani - auspicano che i nuovi consigli di quartieri perorino anche la causa del commercio al dettaglio, sostenendo e promuovendo azioni in favore della necessità di non sguarnire la città dal centro alla periferia, dei servizi di prossimità che durante il lookdown abbiamo riscoperto nella loro essenzialità irrinunciabile. Serve quindi che vengano sostenute con politiche e interventi mirati le attività del commercio al dettaglio, attraverso piani di arredo urbano anche nelle frazioni, sistemi di mobilità che rendano i negozi più fruibili e attrattivi, con aree di sosta adeguate, segnaletiche efficaci e funzionali. Se la grande sfida dei rinnovati quartieri è accrescere la partecipazione e la socializzazione, il comparto commerciale, spina dorsale dei quartieri e luogo privilegiato di scambi e relazioni e di coesione sociale, costituisce una risorsa straordinaria da valorizzare attraverso politiche mirate e forme di premialità, in particolare nelle aree più periferiche dove ancora di più i negozi e i pubblici esercizi fungono da presidio sociale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento