Patrignani ai sindaci: "Nel 2021 abbassare le tasse anche a livello locale"

“Le tasse vanno abbassate anche a livello locale - aggiunge Partigiani - riducendo le penalizzanti aliquote Imu, in molti comuni al massimo per gli immobili produttivi, e la Tari, la pesantissima tariffa sui rifiuti"

“Il 2021 deve essere anche l’anno della riforma fiscale, della riduzione delle tasse pure a livello locale e di una semplificazione amministrativa seria e radicale per consentire al sistema delle imprese di funzionare meglio e di ripartire dopo il terribile 2020”. Lo rimarca il presidente Confcommercio cesenate Augusto Patrignani. "Anche le nostre imprese cesenati chiedono un sistema fiscale più comprensibile e più semplice, cruciale per costruire un sistema Paese che funzioni meglio. la riforma strutturale è ineludibile, bisogna farla subito”

“Le tasse vanno abbassate anche a livello locale - aggiunge Partigiani - riducendo le penalizzanti aliquote Imu, in molti comuni al massimo per gli immobili produttivi, e la Tari, la pesantissima tariffa sui rifiuti che per tante categorie di imprese non è corrispettiva alle quantità prodotte. Servono decrementi strutturali, non solo legati alla chiusure provocate dalla pandemia. Anche sul fisco si gioca l'accompagnamento alle piccole imprese stremate per le difficoltà scaturite alla pandemia. Di fronte a una  situazione eccezionale occorrono interventi eccezionali e una vision chiara, anche da parte delle nostre amministrazioni comunali e dei nostri sindaci”.

“Confcommercio, inoltre - prosegue Patrignani - insieme alle altre associazioni imprenditoriali e all'Abi ha inviato una nota congiunta alle istituzioni europee, chiedendo di disinnescare il rischio del cortocircuito che potrebbe essere attivato dalle nuove regole in materia di identificazione di posizioni in default e dai nuovi criteri per il trattamento dei crediti deteriorati. Le piccole imprese non possono davvero permettersi una stretta creditizia. Banche e imprese lo hanno richiesto insieme, con pregevole unità di intenti, ma le istituzioni nazionali ed europee intervengano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento