Open Day e convegno "La Famiglia Digitale"

Due momenti di incontro e confronto che coinvolgono bambini, insegnanti, genitori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il digitale, le nuove tecnologie, la robotica e il coding sono ormai strumenti indispensabili per la vita degli adulti e soprattutto dei bambini e ragazzi nativi digitali. tuttavia oltre agli aspetti positivi della tecnologia vi sono ombre e pericoli che spesso sono difficili da evitare. Dalla scuola si intende far partire un dialogo che mira a ridurre da un lato il gap generazionale nell’uso delle tecnologie e dall’altro a fornire spunti e suggerimenti per limitare gli effetti negativi delle stesse. non si può più prescindere ormai dall’utilizzo di tablet, cellulari, computer… si deve tuttavia ancora fare molta strada per imparare ad “utilizzarli”.

Per questo il ii circolo, in stretta collaborazione con l’associazione Psichedigitale e con la facoltà di psicologia organizza, nell’ambito del festival della salute digitale, due momenti di incontro e confronto che coinvolgono bambini, insegnanti, genitori. “il II circolo si caratterizza per programmi e progetti legati a coding, robotica educativa e pensiero computazionale grazie agli atelier digitali (pon – fesr) e al laboratorio di robotica. sicuramente rappresenta il futuro, ma non dobbiamo dimenticare – spiega la dirigente scolastica Stefania Rossi – che le tecnologie devono essere dei mezzi per imparare, per crescere, per affrontare la complessità della vita. non il fine. Inoltre, la famiglia deve necessariamente essere coinvolta attraverso momenti di scambio e confronto attivo con esperti e con professionisti. I rappresentanti di circolo dei genitori hanno espressamente richiesto al nostro circolo di organizzare momenti di formazione per tutti i genitori, e così è stato perché scuola e famiglia in questo modo rafforzano la loro collaborazione e condivisione di pratiche comuni.”

Per questo, nell’ambito della settimana della salute digitale, sono stati organizzati, in collaborazione con psichedigitale, l’università di psicologia, le associazioni genitori famiglie in 3d e Dante Alighieri, due importanti momenti: l’open day digitale martedì 6 febbraio alle ore 14.45 alla scuola primaria Alighieri nel quale i genitori e i visitatori saranno guidati alla scoperta di micromondi e robotica educativa. i bambini daranno lezioni di coding e robotica. I partecipanti dovranno riuscire a “passare l’esame digitale” e scoprire così quale distanza esiste tra loro e i bambini. mercoledì 7 febbraio alle ore 20.30 al teatro Victor di San Vittore si svolgerà il convegno “La f@miglia digitale”, un dialogo e confronto aperto con genitori, insegnanti, educatori nel quale si cercheranno di dare risposte a domande come: la famiglia è davvero digitale? Quali strategie per “entrare in contatto” o meglio… in rete!... con i propri figli? Come evitare cyberbullismo, isolamento sociale? Come muoversi in questa era digitale? Verranno inoltre fornite indicazioni utili ai genitori su come “sfruttare” internet, smartphone e tablet in positivo. la sera del convegno ci sarà la presentazione del video “genitori digit@li – video-interviste ai genitori: speranze paure opportunità dell’era digitale” a cura di f3d e dipartimento di psicologia e del profilo digitale dei genitori del ii circolo. questa è solo una parte del percorso che la scuola ha intrapreso e continuerà ad approfondire nei prossimi anni. i bambini sono il nostro futuro ed è lì che devono tendere. pur avendo conoscenza del passato e delle loro radici.
 

Torna su
CesenaToday è in caricamento