menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato Ortofrutticolo: intervento a favore dei grossisti

Alvaro Gobbi, storico grossista del Mercato, loda l'iniziativa. “Può sembrare un intervento di facciata, ma questo contributo premia davvero il nostro 'tenere duro'."

I consumi stagnano e i grossisti del Mercato ortofrutticolo di Cesena ne risentono. Per questo il For, la società che gestisce il mercato, ha ritenuto opportuno deliberare un contributo agli operatori del Mercato. La cifra equivale grosso modo ad una mensilità del canone di locazione che ogni grossista paga al For. In altre parole, nel mese di novembre i grossisti del Mercato non hanno pagato l’affitto dei loro stand.

Alvaro Gobbi, storico grossista del Mercato, loda l'iniziativa. “Può sembrare un intervento di facciata, ma questo contributo premia davvero il nostro 'tenere duro'. Siamo qui al Mercato sia per la passione verso il nostro lavoro, sia perché amiamo il nostro territorio. Sono qui da oltre 40 anni e la situazione del nostro settore non è molto rosea. Però voglio esprimere apprezzamento per tutto quello che il For sta facendo per migliorare le condizioni generali. Va riconosciuto l’impegno per la divulgazione dei valori della freschezza e della tipicità, gli interventi alla struttura, le novità per farci conoscere dai consumatori. E, infine, questo ‘sconto’ sull’affitto. Insomma, il momento non è roseo, ma almeno qualcuno si impegna per migliorare le cose”.

“Il Mercato non ci ha abbandonato– dice Maurizio Mantengoli di “Nema Fruit” – e di questo gli siamo riconoscenti. Solo remando in una stessa direzione possiamo uscire dal periodo di crisi”.

Gabriele Biondi, della ditta “Biondi Giulio”, sottolinea che per superare la crisi occorre educare il consumatore. I consumi dovrebbero aumentare perché frutta e verdura costano poco rispetto ad altri alimenti. “Questo sconto rappresenta una boccata d’ossigeno. E inoltre dobbiamo dare merito a chi gestisce il For per tutte le iniziative che sta mettendo in campo”

Carlo Orlandi della F.lli Orlandi dice: “Condivido e ringrazio per l’agevolazione promossa da For perché, in un momento di crisi e di difficoltà ci agevola e ci sostiene”.

Massimo Castrogiovanni della ditta Ortomercato, sottolinea il momento di affanno. “In novembre abbiamo toccato con mano quanto bassi siano stati i consumi di frutta e verdura. Non possiamo che dare merito al For per la vicinanza dimostrata”.

Il contributo si inserisce in una serie di iniziative che, da qualche anno a questa parte, il For sta adottando per migliorare il Mercato, come conferma Gianfranco Fornari di Conor. Dalle nuove rampe di carico alla videosorveglianza, dalla recinzione a tutte le iniziative di marketing per far conoscere la freschezza e la tipicità dell’ortofrutta locale: solo lavorando in queste direzioni si possono portare nuovi clienti a Cesena.
Domenico Scarpellini, amministratore delegato di For, spiega che “la decisione del contributo è un riconoscimento ai nostri grossisti perché, pur in uno stato di crisi che attraversano, sanno con professionalità e sacrificio soddisfare i consumatori. Crediamo che solo collaborando tutti insieme si possano superare i momenti di difficoltà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Un importante alleato in tempi di Coronavirus: il saturimetro

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento