menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un Mercato Ortofrutticolo "più moderno e efficiente": inaugurata la nuova viabilità

"Tutti questi interventi - afferma Scarpellini - erano indispensabili per rendere il Mercato più moderno ed efficiente"

Per il Mercato di Cesena l’ultimo anno può essere considerato il più proficuo della sua storia per quanto riguarda gli investimenti in opere di miglioramento. La struttura di Pievesestina è recente ma, in un panorama in cui la distribuzione di frutta e verdura fa passi da gigante, alcuni interventi non potevano più essere rimandati. "Gli investimenti, quando programmati con criterio e secondo una logica ben precisa – spiega Domenico Scarpellini, presidente del For, la società che gestisce la struttura – devono essere considerati come un valore aggiunto sia per gli operatori quanto per la collettività. Non dimentichiamo infatti che il Mercato è una struttura comunale che svolge una funzione pubblica. La nostra struttura, grazie a una gestione oculata, ha un bilancio positivo e questo ci permette, ogni anno, di fare interventi per migliorarla e mantenere alti gli standard qualitativi, così come richiesto da operatori, agricoltori, grossisti e clienti".

L’ammontare degli ultimi lavori è di circa 350mila euro, a totale carico della gestione del Mercato e senza aver chiesto impegni alle casse comunali. Da pochi giorni è stato rivisto completamente il sistema di viabilità. Questa ha comportato la realizzazione di una nuova strada e razionalizzazione degli spazi interni, segnaletica orizzontale e verticale con creazione di posteggi interni ed esterni per circa 400 tra auto e autocarri. Sono state delimitate le aree alle spalle degli stand così da migliorare la sicurezza nel carico e nello scarico, mentre prima si svolgevano anche al limite delle corsie di transito. Tutta l’area è stata riasfaltata e sono stati realizzati nuovi ingressi automatici. Nella zona est è stato costruito un nuovo ingresso. Tutta l’area, sia quella degli ingressi che la galleria, è controllata da un sistema di videosorveglianza. All’interno della galleria è stata rifatta l’illuminazione sfruttando la tecnologia led che, anche se inizialmente ha un costo maggiore, già nel breve periodo permette un rientro della spesa grazie ai minori consumi. Senza tralasciare la miglior efficienza illuminante.

In precedenza, erano state attivate le rampe di carico. In pratica, ora la frutta e la verdura possono essere caricate sui camion senza movimentazione a mano e senza che il prodotto si bagni in caso di maltempo. "Grazie alle due rampe – aggiunge Scarpellini – abbiamo migliorato notevolmente la logistica, velocizzando il servizio di carico e scarico. Una esigenza fra le primarie degli acquirenti e degli standisti. Il mercato non è fatto solo di prodotti di qualità, che pure rimane il nostro obiettivo. Un mercato funziona anche quando la logistica è moderna e vi sono tutti i servizi adeguati ad un aumento costante dell’ortofrutta commercializzata".

"Tutti questi interventi - conclude Scarpellini - erano indispensabili per rendere il Mercato più moderno ed efficiente. Non dimentichiamo che più della metà della frutta e verdura che arriva ai consumatori transita dai Mercati all’ingrosso. Ciò ci responsabilizza di fronte a chi, ogni giorno, lavora in questo settore, dall’agricoltore fino al dettagliante. Il Mercato rappresenta un baluardo di prodotti locali, tipici e freschi, raccolti e portati nei negozi nell’arco di 12-24 ore. Una filiera corta che dà garanzie sotto tutti i punti di vista".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento