rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Mercato ambulante

Mercato ambulante, verso una nuova disposizione delle bancarelle: "Più green e armonioso"

Si è svolto nei giorni scorsi al palazzo del Ridotto di Cesena un incontro sull’assetto e la collocazione definitiva del mercato ambulante

Prosegue il confronto tra Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti cesenati, le due storiche organizzazioni rappresentative del commercio su aree pubbliche, e l’amministrazione comunale finalizzato alla ulteriore qualificazione del mercato ambulante di Cesena. Si è svolto nei giorni scorsi al palazzo del Ridotto di Cesena un incontro sull’assetto e la collocazione definitiva del mercato ambulante che, in concomitanza col Covid, è stato oggetto di alcune modifiche nella disposizione dei banchi per favorire il rispetto del distanziamento, che hanno ottenuto un riscontro favorevole da parte dell’utenza.

"Il modello di mercato più arioso è stato apprezzato e ora bisogna consolidare il processo di miglioramento. L’obiettivo - spiegano il presidente e il vicepresidente Fiva Confcommercio Cesena Alverio Andreoli e Massimo Sagginati e il presidente Anva Confesercenti Gabriele Fantini - è quello di rendere il mercato ancora più compatto e con migliore visibilità e fruibilità per la clientela, nell’ottica di un processo di qualificazione che vogliamo perseguire da anni. Quello di cui si è parlato al palazzo del Ridotto con l’amministrazione comunale è il primo step, in vista di ulteriori aggiornamenti da parte dell’assessorato preposto. Oltre alla questione dell’accorpamento e del miglioramento del mercato ambulante si stanno studiando nuove soluzioni che riguardano i rinnovo dell’impianto elettrico, le zone aree per la raccolta dei rifiuti, i depositi e le bici elettriche) attingendo anche alle risorse regionali che favoriranno il processo di riqualificazione".

"Un fatto molto positivo - aggiungono i vertici  cesenati di Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti - è che gli imprenditori associati, dopo aver partecipato in massa all’incontro, hanno apprezzato la chiarezza dell’esposizione delle nuove soluzioni e soprattutto la disponibilità al confronto e a procedere in unità di intenti con la categoria da parte dell’assessore Luca Ferrini, del dirigente Matteo Gaggi e degli uffici comunale preposti. Per Anva e Fiva ci sono tutti i presupposti per raggiungere gli obiettivi prefissati proseguendo con la collaborazione fattiva nel percorso di rilancio del mercato ambulante di Cesena. Gli imprenditori ambulanti in questi due anni così complessi hanno dato prova di grande capacità di resilienza e ora vanno sostenuti nella definitiva ripresa ottimizzando uno dei mercati più belli della Romagna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato ambulante, verso una nuova disposizione delle bancarelle: "Più green e armonioso"

CesenaToday è in caricamento