Daniela scommette sul mercato: 4 banchi e 8 dipendenti. Ai giovani: "Qui il lavoro c'è"

"Quello che secondo me in questo periodo manca nei mercati degli ambulanti è la voglia di rinnovare, la creatività", dice Daniela

Sta dietro al bancone muovendosi come una vera regina. Ma non perché non fa nulla, anzi. Daniela, titolare insieme al marito Gaetano di Cloe, uno dei banchi del Mercato ambulanti più belli di Cesena, non sta ferma un attimo. Consiglia le clienti, le ascolta, dà lezioni di vendita alle sue dipendenti, guarda come la gente reagisce ai capi che va a scegliere ogni settimana a Milano. Insomma è un vero vulcano di attivismo e professionalità che, a dire il vero, non si può non notare rispetto alla media degli altri banchi.
Daniela, figlia d'arte perchè i suoi genitori erano entrambi commercianti, ha un passato da negoziante di abbigliamento. Anni fa aveva insieme al marito un negozio di tessuti quando ancora c'erano le sarte che confezionavano gli abiti su misura, e dopo un'altra esperienza, dopo aver fatto grandi i figli, ha pensato di buttarsi in questa nuova avvventura on the road.

"Per me è stata una sfida – spiega Daniela – non ero sicura di riuscire a tenere i ritmi dei mercati e soprattutto se la vita così sulla strada potesse piacermi e fossi capace di interpretarla al meglio. E invece devo dire che sono veramente soddisfatta. Abbiamo iniziato con un bancone solo per prendere le misure. Poi visto che i prodotti che vendo e che scelgo personalmente hanno riscontrato subito successo tra le mie clienti, ne ho acquistato un altro e poi un altro ancora. Qui a Cesena sono arrivata a 4 banconi con un ombrellone nuovo ed enorme, eleganti carrelli da esposizione, veri camerini per provare gli abiti e otto dipendenti, tutte donne, di cui una che non ha ancora 30 anni. E' vero che siamo al mercato ma il cliente ha bisogno di sentirsi coccolato, curato e, soprattutto, a proprio agio".

Mercoledì e sabato Daniela è al mercato di Cesena, giovedì a quello di Cervia (con 3 banchi) e venerdì al mercato di Santarcangelo (ora 2 banchi che presto arriveranno a 3). Gli altri giorni gira avanti e indietro tra il magazzino di abiti e Milano per preparare le collezioni da vendere. Un vulcano sempre pronto a partire e migliorare ciò che sta facendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quello che secondo me in questo periodo manca nei mercati degli ambulanti è la voglia di rinnovare, la creatività – conclude Daniela – forse più semplicemente mancano imprenditori giovani che diano nuove idee ed una bella dose di entusiasmo. Il mio vuole essere anche un appello ai giovani che magari non hanno un lavoro: qui di lavoro ce n'è, basta avere volontà, non tirarsi indietro davanti ai sacrifici, ovviamente aver voglia di lavorare e ricordarsi sempre che l'unione fa la forza, lavorare in armonia è sempre vincente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento