Economia

Il vice ministro Andrea Olivero inaugura la 34esima edizione di Macfrut

La fiera internazionale dell'ortofrutta chiama a raccolta oltre 1100 aziende del settore, con un espositore su quattro che arriva da oltreconfine

Sarà il vice ministro delle Politiche Agricole Andrea Olivero a tagliare il nastro mercoledì della 34esima edizione di Macfrut, che si svolgerà fino a venerdì alla Fiera di Rimini. Presenti, tra le numerose autorità, Sandro Gozi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, il ,inistro dell’Agricoltura del Libano Ghazi Zaiter, l’europarlamentare Paolo De Castro e Stefano Bonaccini Presidente della Regione Emilia Romagna. La fiera internazionale dell’ortofrutta chiama a raccolta oltre 1100 aziende del settore, con un espositore su quattro che arriva da oltreconfine (circa il 23% del totale), e oltre 1200 buyer internazionali invitati per l’occasione. Ben 11 le aree espositive rappresentate su 8 padiglioni fieristici per un’area di 50mila metri quadrati. E ancora Cina Paese Partner, Basilicata regione partner, con record delle Regioni (Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Campania, Puglia, Sicilia). Tante le novità di questa edizione, in un settore tra i più dinamici dell’agroalimentare italiano. Sono i numeri a testimoniarlo.

L'INTERVENTO DEL SINDACO - "L’edizione 2017 di Macfrut promette di essere un’edizione da record - afferma il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi -. A indicarlo le dimensioni della manifestazione, più che raddoppiate rispetto a tre anni fa:  per la prima volta saranno occupati  ben otto padiglioni. In crescita anche il numero degli espositori, con un incremento del 30% di quelli provenienti dall’estero.  E questo conferma la vocazione sempre più internazionale e innovativa di quella che continua a essere la nostra Fiera identitaria, strategica per un settore fondamentale nell’economia del nostro territorio come quello agricolo. 

"Auspicando che siano ormai accantonate le polemiche sulla sede, impensabile ospitare un evento del genere nella struttura di Pievesestina, mi auguro e, soprattutto, auguro allo staff di Cesena Fiera (che, guidato dal presidente Renzo Piraccini, da molti mesi lavora per l’organizzazione di questo Macfrut, tornato alla primitiva collocazione di maggio) che la manifestazione faccia ancora una volta centro, confermandosi  appuntamento di primo piano per l’intero sistema ortofrutticolo - prosegue il primo cittadino -. In questi anni Macfrut ha scelto di proiettarsi con decisione verso il futuro, puntando particolarmente sull’ innovazione, nella convinzione che questa sia la chiave di volta per affrontare le sfide dell’economia".

"Una scelta vincente, come dimostrano anche le nostre migliori aziende della filiera agroalimentare (ma non solo), che hanno saputo mettere in campo nuove soluzioni in ambito produttivo, tecnologico, dei servizi, e così facendo sono state capaci di conquistare un posto di primissimo piano a livello nazionale e internazionale - conclude il sindaco -. La strada indicata da Macfrut è chiara e rappresenta un richiamo importante per l’intera economia cesenate: la sfida è di andare avanti in questa direzione, con l’apporto di tutte le nostre migliori energie".

continua nella pagina successiva ====> L'ORTOFRUTTA IN CIFRE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vice ministro Andrea Olivero inaugura la 34esima edizione di Macfrut

CesenaToday è in caricamento