Il nuovo Macfrut si "sposa" con Rimini Wellness: frutta e verdura per il "viver bene"

Lunedì a Cesena è stato presentato al Comitato Macfrut il pacchetto di proposte innovative per la prossima edizione. Nella riunione sono state dettagliate le novità del Macfrut 2015 che si terrà a Rimini agli attori principali della filiera

Lunedì a Cesena è stato presentato al Comitato Macfrut il pacchetto di proposte innovative per la prossima edizione. Nella riunione sono state dettagliate le novità del Macfrut 2015 che si terrà a Rimini, in particolare agli attori principali dei vari segmenti di cui si compone la filiera. Tra le novità più importanti sul fronte della logistica e dell'ospitalità agevolata sono stati illustrati i pacchetti messi a punto grazie alle convenzioni alberghiere della Riviera che consentono di ottenere prezzi estremamente competitivi.
 

Inoltre l'adesione a Macfrut 2015 darà la possibilità di partecipare gratuitamente ad importanti meeting esteri secondo un calendario ampio e diversificato che ha già in agenda i primi viaggi a metà febbraio, in sinergia con il gruppo bancario Unicredit. Con interesse è stata accolta l’opportunità per gli espositori Macfrut di partecipare alla fiera Rimini Wellness che si terrà a fine maggio, in un’area interamente dedicata a frutta e verdura con valorizzazione del loro consumo e degustazioni nell’ottica del messaggio salutare e di benessere proprie della manifestazione.
 

Grazie ad un accordo sinergico tra la Fiera di Rimini e Cesena Fiera viene offerta la possibilità agli espositori Macfrut di prenotare uno spazio in questa area e partecipare con il proprio prodotto a marchio, un plus che consente alle aziende di aprire una finestra speciale sul consumatore particolarmente sensibile e attento a stili alimentari sani.
 

“Le proposte che abbiamo presentato - afferma il presidente di Cesena Fiera, Renzo Piraccini - sono state accolte con grande interesse da parte dei presenti. Mi piace sottolineare la vivacità dello scambio di idee che è seguito con suggerimenti e proposte che ci aiuteranno sicuramente a rendere la prossima edizione di Macfrut sempre più innovativa e internazionale. Questa partecipazione numerosa e proattiva al comitato è la conferma di un grande attaccamento a Macfrut e la voglia di rendere la fiera sempre più fiera innovativa e internazionale”.
 

Conclude una nota degli organizzatori della fiera: “Gli operatori presenti hanno mostrato di apprezzare la possibilità di sfruttare i pacchetti promozionali illustrati e soprattutto l’opportunità di poter utilizzare la fiera come luogo per organizzare a loro volta eventi e presentare propri progetti. Gradimento e soddisfazione sono stati espressi anche sulla location della Fiera di Rimini fornita al suo interno di una stazione ferroviaria sulla linea Milano-Bari che collega le maggiori direttrici di traffico e sulla possibilità di usufruire del servizio di navette gratuite che collegherà tutti gli hotel convenzionati alla Fiera”.
 

Ricordiamo che il Comitato Macfrut istituito nel novembre scorso è composto da una quarantina di personalità in rappresentanza dell’intera filiera dell’ortofrutta - produttori, imprenditori, autorevoli tecnici del settore – invitati a contribuire con proposte strategiche e di contenuto al Macfrut 3.2 così da renderlo capace di cogliere tutte le potenzialità di una fiera innovativa e internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento