Leggio e tavolo d'epoca, restauratori maestri d'impresa a servizio di Curia e Comune

Restauratori cesenati profeti in patria al servizio di Curia e Comune e maestri artigiani per far crescere le nuove leve con il progetto Cantiere restauro promosso nell'ambito dell'iniziativa "Bottega-scuola"

Restauratori cesenati profeti in patria al servizio di Curia e Comune e maestri artigiani per far crescere le nuove leve con il progetto Cantiere restauro promosso nell'ambito dell'iniziativa "Bottega-scuola" di Confartigianato, coordinata da Gabriele Savoia e Silvia Montanari.

Apertosi lunedì il 10 marzo il Cantiere si è chiuso a fine settimana e  ha visto per l'occasione lavorare insieme a due interventi di recuperi lignei cinque imprese cesenati  della categoria e cinque ragazzi che stanno svolgendo presso di esse il tirocinio formativo. Le attività di restauro si sono svolte tutte le mattine la settimana dal 10 al 14 marzo presso il laboratorio di Restauro Cesena in via Cerchia di Martorano.

Nello specifico, dal lunedì al giovedì si sono alternati diversi tutor, uno per ogni giorno insieme ai cinque ragazzi, mentre nella giornata conclusiva, si è ritrovato il gruppo al completo, ovvero i cinque imprenditori insieme ai cinque ragazzi. I committenti sono stati Comune di Cesena e Diocesi di Cesena-Sarsina per i quali il cantiere ha restaurato un tavolo in legno (Comune) e un leggio utilizzato in occasione delle celebrazioni del patrono di Cesena San Giovanni il 24 giugno. I restauratori coinvolti sono stati Andrea Giunchi, Nicola Crispino, Stefano Ronconi, Massimo Boschi e Romano Bazzocchi. I giovani tirocinanti sono Federico Cortesi, Valentina Volpi, Devis Bonora, Valentina Maltoni e Tiziana Scavio. Il gruppo di imprenditori e tirocinanti hanno utilizzato dieci camici personalizzati con il logo bottega scuola all'interno del cantiere, a voler rimarcare anche simbolicamente lo spirito di squadra.
"Il contributo dei ragazzi - dicono i restauratori - è stato importante, dopo il percorso dei tirocinii cominciato a ottobre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo la fine dello stage - comunica Andrea Giunchi - prenderò nel mio laboratorio la tirocinante". Altri si stanno orientando in tal senso. Il leggio del 1600 è stato oggetto di un'opera di consolidamento delle parti lignee con trattamento antitarlo, chiusura dei fori pulitura e della superficie. Trattamento per molti versi analogo per il tavolo del Comune che risale al Settecento. "Per noi restauratori - rimarca Romano Bazzocchi, veterano del settore -  si prolunga una fase di difficoltà del mercato alla quale stiamo cercando di reagire lavorando in collaborazione come dimostra il progetto Bottega Scuola e investendo sul futuro delle nostre aziende anche per offrire ai giovani nuove opportunità occupazionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento