Le imprese artigiane femminili chiedono più sostegni

Nella provincia di Forlì-Cesena sono presenti 40.448 imprese attive, di cui 8.786 sono imprese “femminili” e 2.632 con titolari stranieri.

Imprese femminili in difficoltà per la crisi che si riflette nel territorio cesenate e provinciale in un rallentamento generalizzato degli indicatori, cali occupazionali e crescita del ricorso alla cassa integrazione, consumi ridotti, condizioni deteriorate per gli investimenti, export in frenata e credito bancario più scarso e selettivo. Nella provincia di Forlì-Cesena sono presenti 40.448 imprese attive, di cui 8.786 sono imprese “femminili” e 2.632 con titolari stranieri.

In particolare nel settore dell'artigianato soffrono quelle del manifatturiero, anche quelle dei servizi alla persona, dove sono più presenti le aziende con timoniere donne. Lo mette in luce Donne Imprese di Confartigianato Cesena, il movimento presieduto da Daniela Pedduzza, impegnato a trovare sinergie con i partner istituzionali e politici allo scopo di far crescere la presenza femminile a livello imprenditoriale, con la costruzione di un dialogo costruttivo con enti ed istituzioni locali.

In particolare prosegue il dialogo con le alle amministratrici, con le quali da anni è aperto un filo diretto, con la richiesta di far leva anche sulla loro sensibilità di donne per favorire politiche che aiutino le imprenditrici a conciliare il lavoro e la famiglia. Oltre alla crisi il grande problema che preoccupa le imprenditrici è la conciliazione tra impegno lavorativo e la cura della famiglia”.

Una delegazione di Donne Impresa ha preso parte a Borgo Magliano in Toscana al meeting formativo organizzato dal Movimento nazionale Donne Impresa sul tema "Dove va l'economia? La sfida del credito". Oltre alla presidente Daniela Pedduzza erano presenti le consigliere Alida Fabbri, Marisa Zattini, Caterina Lucchi, Sara Mengozzi, accompagnate dalla responsabile Cristiana Suzzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In assemblea nazionale – informa la presidente Pedduzza _è stato approvato all'unanimità la modifica dello statuto e il nuovo regolamento che dovrà essere adottato dai movimenti territoriali che avranno l'obbligo di comunicarne il programma e le iniziative.Su circa 3200 imprese associate a Confartigianato 670 sono femminili.Del consiglio direttivo fanno parte la presidente Daniela Pedduzza, la vice presidente Roberta Zilli, le consigliere Lorena Fantozzi, Alida Fabbri, Roberta Fabbri, Antonietta Casadei, Elsa Angela Cangini, Caterina Lucchi, Marisa Zattini, Monica Balzani, Ombretta Caminati, Verdiana Gobbi, Sara Mengozzi, Linda Mingozzi, Alessandra Caroli, Franca Compostella. Tra le principali iniziative attivate nel 2011 la terza edizione Girls' day, la formazione sulla leadership al femminile e sulle rete di impresa, un ciclo di incontri e iniziative di carattere culturale e artistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento