Le acconciatrici cesenati a "lezione" sull'allestimento dei saloni: il nuovo corso

Il corso si svolge nela sede di Confartigianato Cesena con i docenti Nadia Zoffoli, Visual Design & Decoration e l'acconciatore Enrico Chillon

Prosegue l'attività formativa e di aggiornamento che investe il settore dell'acconciatura. E' stato avviato con la prima lezione il percorso formativo “Mi metto in vetrina e layout” , co-finanziato dalla Regione Emilia Romagna e dal FSE organizzato da Formart, il centro formativo di Confartigianato, su come migliorare le performance commerciali abbinandole a proposte di lay out espositivi vincenti.

Il corso si svolge nela sede di Confartigianato Cesena con i docenti Nadia Zoffoli, Visual Design & Decoration e l'acconciatore Enrico Chillon, titolare del salone "I Parrucchieri Chillon " ubicato a Cesenatico. “Il corso - spiega Formart - è stato pensato e costruito appositamente per chi propone prodotti e servizi al dettaglio, ed in particolare per il settore benessere e per il commercio. Vengono presentate dai docenti le più efficaci tecniche nell'allestimento ed abbellimento delle vetrine e degli spazi interni per favorire un approccio sensoriale del cliente che viene in tal modo, anche grazie alla cura di questi particolari di non secondaria importanza, fidelizzato. I numerosi partecipanti che, come da protocollo,erano distanziati ed indossavano la mascherina, provengono dal settore acconciatura ed estetica coordinati da Cristiana Suzzi e Alessandra Fabbri e rappresentati dalla presidente di Confartigianato Estetica Cesena Sandra Castorri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento