"Lavoratori Coop da oltre 4 anni senza contratto": volantinaggio dei sindacati

"Le cooperative di consumo vogliono ridurre il salario e i diritti dei lavoratori", attaccano i sindacati

“Le cooperative di consumo vogliono ridurre il salario e i diritti dei lavoratori. Nonostante i tentativi di trovare una soluzione ragionevole per il rinnovo del Contratto Nazionale e gli scioperi fatti a sostegno della giusta causa, le imprese hanno impedito ogni positiva soluzione. Siamo consapevoli del complesso contesto economico e sociale ma chi vive della sola retribuzione ha necessità dell’aumento salariale”: lo spiegano all'unisono i sindacati del commercio Filcams-CGIL, Fisascat-CISL, Uiltucs-UIL di Cesena. Gli stessi, per informare i clienti e i soci delle cooperative di consumo della situazione in cui versano le lavoratrici e i lavoratori della cooperazione, manifestano venerdì di fronte alla Coop di Via Cervese e sabato di fronte all’Iper Coop Lungosavio di Cesena, con dei volantinaggi.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento