rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Economia

Lampada "made in Cesena" premiata in Germania per il suo design in vetro soffiato

“Frequency” ha infatti vinto un prestigioso premio di Design in Germania che le è stato assegnato dal German Design Council

Un nuovo riconoscimento internazionale viene attribuito alla società Cangini e Tucci, storica azienda cesenate specializzata nella produzione di articoli per l’illuminazione. Pietro Tucci, Vanda Cangini e Vera Cangini, soci di questa impresa sorta oltre 50 anni fa, amano definirsi “sarti della luce” e, tra le varie attività, merita una menzione speciale l’ideazione e la realizzazione di una linea di lampade dedicate all’illustre pittore Vincent Van Gogh, a seguito dalla collaborazione nata con il Van Gogh Museum di Amsterdam. Il recente premio internazionale è stato assegnato al nuovo corpo illuminante denominato “Frequency”, una lampada lineare a Led realizzata interamente in vetro soffiato.

“Frequency” ha infatti vinto un prestigioso premio di Design in Germania che le è stato assegnato dal German Design Council, in collaborazione con Light+Building, nell’ambito della Fiera dedicata all’illuminazione che si tiene ogni 2 anni a Francoforte. “Frequency” si è distinta per quanto riguarda il design, la performance, la qualità dell’illuminazione e la sostenibilità e così ha meritato il “Best of”, premio che viene conferito ogni anno ai 5 prodotti migliori. Un riconoscimento eccezionale, quindi, quello attribuito alla società cesenate, che da anni è impegnata nella realizzazione di prodotti di altissima qualità (spesso oggetto di tentativi di imitazione), che ottengono premi e riconoscimenti in ambito internazionale.  Attualmente, la società Cangini & Tucci è fortemente impegnata nella tutela dei propri marchi e dell’innovativo design che accompagna i prodotti realizzati.

È di Cesena anche Marcantonio, il designer che ha tracciato le linee della lampada e ha ideato il prodotto. Marcantonio descrive così l’ispirazione che lo ha portato a ideare la lampada: «La lampada “Frequency” nasce dalla volontà di esaltare l'essenza della luce, ho immaginato un fascio luminoso che viaggiava nello spazio. Volevo che la forma del vetro raccontasse il movimento e l'intensità dell’energia sprigionata da questo raggio. Attraverso un sapiente controllo del vetro, grazie all’esperienza di Cangini e Tucci, siamo riusciti a creare un oggetto scultoreo dal carattere definito ma al contempo fluido e leggero, un oggetto in cui le forme sembrano compenetrarsi, in cui i volumi scivolano gli uni dentro agli altri come in un’onda di energia viva e attiva". 

“Frequency” ha debuttato ufficialmente al Fuorisalone a Milano la scorsa settimana. Cangini e Tucci ha lanciato la lampada durante un evento tenutosi giovedì 9 luglio nel proprio showroom di Milano, sito in Via Albricci, sotto la torre Velasca, a due passi dal Duomo. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampada "made in Cesena" premiata in Germania per il suo design in vetro soffiato

CesenaToday è in caricamento