Domenica, 19 Settembre 2021
Economia Sarsina

La piccola industria riflette sulla "rivoluzione 4.0"

"lndustria 4.0 ci impone di attuare una riprogettazione organizzativa a tutti i livelli", ha dichiarato Giorgio Cangini, presidente della Piccola Industria di Confindustria Forlì-Cesena

La Cangini Benne di Sarsina ha ospitato lunedì il primo appuntamento de "La Piccola s'Incontra", l'iniziativa organizzata dal Comitato della Piccola Industria di Confindustria Forlì-Cesena nelle sedi di alcune associate per dare l'opportunità di conoscere da vicino le realtà produttive del territorio e promuovere una maggiore sinergia tra le imprese. In particolare, l'incontro è stato dedicato al tema "Industria 4.0", che rappresenta la prossima frontiera dell'imprenditoria. Conla collaborazione della Commissione Innovazione, sono stateillustrate agli imprenditori le recenti novità tecnologiche che rivoluzioneranno i procedimenti produttivi e organizzativi dellePiccole medie imprese.

L'intervento tecnico di Ucimu (l'Associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e di prodotti ausiliari) ha delineato la realtà che contraddistinguerà la "fabbrica 4.0", in cui le macchine saranno integrate all'interno dell'intero sistema produttivo, dialogheranno tra loro scambiandosi dati per la realizzazione del prodotto. Gli imprenditori hanno espresso le proprie curiosità e opinioni su come  trarre giovamento dalla progressiva digitalizzazione e informatizzazione delle modalità procedurali, comprendendo come nel prossimo futuro anche imprese piccole potranno competere sullo stesso piano di grandi aziende sfruttando le opportunità rese  disponibili dai nuovi strumenti.

A tal  riguardo, durante la testimonianza aziendale della Cangini Benne, ci si è soffermati su come valorizzare i processi produttivi e di automazione industriale e favorire la comunicazione tra le macchine e l'uomo attraverso tecniche avanzate. Inoltre, a fronte dell'ulteriore accelerazione che il governo intende dare  lungo questa via, stanziando risorse per gli investimenti legati alla 4.0, sono stati anche evidenziati i vantaggi fiscali di iper-ammortamento e superammortamento, destinate a stimolare le imprese che investono in  macchinari, beni materiali, software e tecnologie ICT funzionali alla  trasformazione digitale delle aziende.

"lndustria 4.0 ci impone di attuare una riprogettazione organizzativa a tutti i livelli - ha dichiarato Giorgio Cangini, presidente della Piccola Industria di Confindustria Forlì-Cesena - il cambiamento in atto, frutto dell'innovazione digitale nella fabbrica, rappresenta una sfida, ma senz'altro anche un'opportunità che potrà aiutare la crescita e lo sviluppo imprenditoriale delle Piccole medie imprese del territorio. L'incontro mira ad approfondire gli ambiti di applicazione di tecnologie utili all'ottimizzazione del processo produttivo e a sviluppare connessioni tra le imprese, in un proficuo scambio di best practices". L'appuntamento si è concluso con una visita allo stabilimento produttivo della Cangini Benne nel corso della quale i presenti hanno potuto esaminare le innovazioni che l'azienda sta introducendo in linea con i criteri dell'industria 4.0.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La piccola industria riflette sulla "rivoluzione 4.0"

CesenaToday è in caricamento