Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia

L’informatica al servizio della semplificazione: accordo fra Comune e Caf

Si rafforza la collaborazione fra Comune di Cesena e Centri di assistenza fiscale (Caf), con l’obiettivo di semplificare gli adempimenti a carico dei cittadini e favorire così una sempre maggiore equità fiscale. ​

Si rafforza la collaborazione fra Comune di Cesena e Centri di assistenza fiscale (Caf), con l’obiettivo di semplificare gli adempimenti a carico dei cittadini e favorire così una sempre maggiore equità fiscale.

E’ attivo da alcune settimane, infatti, l’accordo fra Amministrazione comunale e i maggiori Caf di riferimento delle organizzazioni sindacali e delle associazioni imprenditoriali  per mettere a disposizione di questi ultimi (ma anche degli studi professionali commerciali e tributari che ne facciano richiesta) un apposito servizio web per la “Fiscalità Locale Partecipata”, attraverso il quale è possibile interagire con l’ufficio Tributi comunale per la verifica dei dati. Il servizio consente inoltre di acquisire i modelli per i versamenti dei tributi dovuti e di verificare i versamenti già eseguiti.


E’ questo un ulteriore tassello del percorso avviato nel gennaio 2016, quando il Comune riportò al suo interno la gestione della Tari. Uno dei maggiori impegni portati avanti nel corso dell’ultimo anno è stato quello di integrare e aggiornare le banche dati, che oggi vengono messe a disposizione di Caf e professionisti, e dunque dei contribuenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’informatica al servizio della semplificazione: accordo fra Comune e Caf

CesenaToday è in caricamento