menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iscom Forlì-Cesena contro la disoccupazione, boom di corsi: 260 per 2.888 formati nel 2015

Oltre 260 corsi per 2888 persone formate coinvolte. Sono i lusinghieri dati del bilancio dell’attività nel 2015 di Iscom Formazione di Forlì-Cesena, il centro formativo della Confcommercio

Oltre 260 corsi per 2888 persone formate coinvolte. Sono i lusinghieri dati del bilancio dell’attività nel 2015 di Iscom Formazione di Forlì-Cesena, il centro formativo della Confcommercio. Per contrastare il perdurare delle crisi economica in atto Iscom ha investito le proprie energie e risorse su vari settori: attività a libero mercato, corsi abilitanti, corsi obbligatori, programma Garanzia Giovani, attività formative finanziate attraverso i canali regioni tramite il Fse e Fondi interprofessionali in risposta ai fabbisogni del territorio e di mettere in campo competenze per riuscire a sostenere, dal proprio punto di vista, l’economia locale investendo sulle persone.

"Una particolare attenzione - dice il presidente Pietro Babini - è stata posta ai disoccupati. Iscom in base a specifiche analisi condotte sul territorio ha individuato i settori che ancora ad oggi sono alla ricerca di figure professionali da inserire nel proprio organico e pertanto sono stati presentati e gestiti specifici percorsi formativi. Attraverso fondi regionali sono stati organizzati percorsi a qualifica per Operatori e Tecnici del punto vendita che hanno visto al termine anche la stabilizzazione di alcuni partecipanti. Dati importanti si sono registrati anche nell’attivazione di percorsi di tirocini formativi, strumento flessibile di inserimento lavorativo,  e attraverso il programma di Garanzia Giovani sono stati promossi tirocini per giovani under 29. Anche queste esperienze hanno portato all’ inserimento lavorativo di vari addetti".

"Sono stati inoltre intrapresi numerosi percorsi di formazione continua attraverso vari fondi interprofessionali, in primis il fondo Forte - aggiunge il direttore Giorgio Piastra - che ha permesso l’aggiornamento di numerosi lavoratori di aziende locali di vari settori. Le tematiche trattate sono state svariate: dalle tecniche di cucina alla comunicazione, dall’informatica alla qualità, dall’amministrazione alla sicurezza. Iscom ha operato anche in collaborazione con gli enti bilaterali  di commercio e turismo attraverso i quali ha gestito attività formative rivolte ai dipendenti del settore turistico e del terziario ed ha organizzato vari seminari informativi. L’ente ha continuato anche nel 2015 a rilasciare le apposite certificazioni, attraverso i corsi abilitanti, per la gestione di nuove attività commerciali. Numerosi i percorsi obbligatori attinenti a salute e sicurezza sul luogo di lavoro. Iscom cura anche i percorsi formativi del nuovo apprendistato, attuando percorsi professionalizzanti e fornendo supporto alla formazione direttamente in azienda dei nuovi assunti supportando i tutor aziendali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento