menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iscom Cesena riparte: esame in presenza anche per gli aiuto cuochi

"Entro la fine del mese di giugno – aggiunge il direttore Piastra - si svolgerà in presenza l’esame finale del corso per aiuto cuoco specializzato nella grande distribuzione"

 Ripartono i corsi di formazione in presenza. Il lockdown non ha fermato le attività formative di Iscom formazione per le imprese, l'ente formativo di Confcommercio cesenate, le ha solo in parte rallentate. Nel 2019 ha promosso circa trecento corsi con oltre duemila partecipanti. "L’ente – rimarcano il presidente Pietro Babini e il direttore Giorgio Piastra - fin da subito si è strutturato con proposte on line per rimanere a fianco delle imprese e delle persone che volevano ottimizzare il tempo a casa per una crescita personale e professionale acquisendo competenze attraverso specifici percorsi webinar".

"Oggi Iscom, grazie alle linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive della Conferenza delle regioni del 22 maggio attraverso cui la Regione Emilia Romagna ha predisposto le linee guida per la formazione professionale, ha ripreso anche le attività frontali - continuano -. Iscom Formazione ha sanificato gli ambienti e adottato tutte le prescrizioni indicate, ha appurato con i tecnici le corrette agibilità delle aule per un definito numero di persone e adottato tutti i dispositivi di protezione necessari. Applicando le indicazioni del protocollo specifico per tutelare la salute delle persone nei diversi contesti formativi, Iscom ha calendarizzato percorsi in presenza pur mantenendo anche la possibilità di organizzare eventi on line”.

"Entro la fine del mese di giugno – aggiunge il direttore Piastra - si svolgerà in presenza l’esame finale del corso per aiuto cuoco specializzato nella grande distribuzione e avverrà la selezione del corso Tecnico del marketing turistico, inoltre sarà attivata un’edizione del percorso dedicato alla tutela del benessere animale. Tali attività erano state sospese e sebbene potessero essere svolte on line, Iscom ha valutato di attendere per facilitare e valorizzare maggiormente i percorsi. Nel mese di luglio prenderanno avvio attività formative specifiche per donne diplomate con competenze informatiche di base e percorsi trasversali di lingua inglese ed empowerment per persone con licenza media o over 50 con qualsiasi tipo di studio. Sono in programma inoltre corsi di innovazione impresa rivolti a titolari e figure chiave delle aziende del territorio. Questi percorsi gratuiti, in quanto finanziati da Fse, saranno svolti nele aule e laboratorio informatico di Iscom".

“Molte aziende che aderiscono ai fondi interprofessionali come Forte, Fonder – rileva il presidente Babini - hanno ripreso le attività formative presso la propria sede sempre adottato le prescrizioni oggi in corso.Ripartiranno anche i corsi obbligatori per coloro che hanno il contratto di apprendistato, sia nella sede di Cesena sia nella sede di Cesenatico per facilitare la partecipazione dei lavoratori delle imprese della costa. Iscom inoltre continua l’attività con gli enti bilaterali a favore dei lavori del commercio e del turismo ed organizza anche momenti informativi sui protocolli Covid per le varie categorie di imprese. Anche durante il lockdown Iscom non si è mai fermato con i webinar e la formazione in remoto che anche in futuro potrà costituire un utile supporto da affiancare alle attività corsuali in presenza". Per maggiori informazioni è possibile visionare il sito www.iscomcesena.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento