menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imu agricola, a Bagno non si paga: partono i rimborsi del Comune

Le indicazioni sono state fornite nella mattinata di lunedì con una lettera del sindaco, Marco Baccini, indirizzata alle associazioni di categoria ed alle rappresentanze sindacali

A seguito della conferma dell’esenzione dell’applicazione dell’Imu sui terreni agricoli situati nel Comune di Bagno di Romagna, il sindaco di Bagno di Romagna comunica ai propri cittadini che l’amministrazione è già pronta ad effettuare i rimborsi a favore di chi aveva provveduto al pagamento. Le indicazioni sono state fornite nella mattinata di lunedì con una lettera del sindaco, Marco Baccini, indirizzata alle associazioni di categoria ed alle rappresentanze sindacali.

“Al riguardo – precisa il primo cittadino – ciascun contribuente dovrà far pervenire al Comune la richiesta di rimborso utilizzando il modello di richiesta messo a disposizione dall'Ufficio Tributi, avendo cura di allegare allo stesso copia della ricevuta di pagamento (bollettino F24). Inoltre, ci preme avvertire che, nonostante al momento non sia previsto dal Regolamento Comunale, l’Amministrazione concede la possibilità di effettuare la compensazione di quanto pagato con IMU e TASI 2015, dandone apposita comunicazione”.

“Fortunatamente – precisa Baccini – i cittadini che avevano pagato non sono tanti, in quanto molte Associazioni di categoria avevano giustamente e prudentemente dato l’indicazione di attendere ad effettuare il pagamento sino all’ultimo giorno utile, proprio a causa dell’incertezza che stava caratterizzando la questione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento