menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprese artigiane ed export nel Regno Uniti: Confartigianato fa il punto sulla Brexit

"È il quinto mercato estero di riferimento per le nostre imprese, ma per alcuni settori addirittura il primo"

"Capire e comprendere le novità di Brexit, quindi, è un processo fondamentale per tutta l’economia italiana e non soltanto per chi ha rapporti commerciali con il Regno Unito". Questo l'argomento affrontato in un webinar di Confartigianato che ha coinvolto anche imprese cesenati che esportano nel regno Unito. "L’accordo trovato a fine dicembre scorso è un’ottima notizia perché ha evitato l’entrata in vigore di dazi e contingenti per le merci oggetto di scambio commerciali – ha sottolineato il direttore generale della Promozione Paese del Ministero degli Esteri – .Questo è un dato significativo, perché nelle settimane precedenti all’accordo alcune stime prevedevano che, in caso di no deal, il flusso dei nostri beni verso il Regno Unito sarebbe calato dell’11%”. Il Ministero degli Esteri sta lavorando per supportare la comunità imprenditoriale italiana sugli aspetti più operativi, che l’Ambasciatore italiano a Londra, ha illustrato durante l’evento". 

"Un confronto fondamentale - afferma il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena - per offrire un supporto concreto a tutte le nostre imprese e per comprendere le novità principali che cambieranno le esportazioni nel Regno Unito. L’export in Gran Bretagna vale l’1,4% del PIL e negli ultimi 5 anni è aumentato del 3%. È il quinto mercato estero di riferimento per le nostre imprese, ma per alcuni settori addirittura il primo. Confartigianato ha fatto squadra anche con l’Ice e con l’Agenzia delle Dogane, che hanno illustrato il lavoro fatto finora per le imprese, per sciogliere i dubbi dei nostri imprenditori e le criticità di Brexit. Fondamentale è accompagnare le imprese in questo processo di transizione con tutte le iniziative possibili, sia nella comprensione delle nuove regole alla dogana sia nel contrasto a frodi e contraffazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento