rotate-mobile
Economia Cesenatico

Immobiliare, l'agenzia festeggia 40 anni con la millesima vendita e una nuova location: "E' il momento del boom"

L’attività è sempre stata su viale Carducci, nei due uffici vicini all’ex pub “Re Leone”. Poi qualche mese fa, Boris Pagliarani, oggi titolare in pectore dell’agenzia, ha deciso di regalarsi una location più ampia (circa 130 metri quadrati)

In quarant’anni tondi hanno un po’ perso il conto ma, ripercorrendo a ritroso i registri impolverati, il dato sembra affidabile: nel 2022, la storica agenzia Sole Mare ha venduto la sua millesima casa.  Un traguardo straordinario, soprattutto perché quasi tutti gli immobili sono dislocati nel centro storico di Cesenatico, ovvero nell’esclusivo quadrilatero compreso tra porto canale, ferrovia, viale Torino e, ovviamente, lungomare Carducci. Sono in quei pochi chilometri quadrati che la famiglia Farabegoli prima e Pagliarani poi ha costruito il suo business immobiliare, diventando una delle agenzie più longeve e prestigiose dell’intera provincia. 

A posare la prima pietra fu Terzo Farabegoli che, dopo aver fondato nel 1965 l’agenzia Mizar a Valverde assieme a Giorgio Battistini (padre di Carlo), decise nel 1982 di mettersi in proprio e di aprire, in società con Dario Pagliarani, l’attuale agenzia “Sole Mare”. 

L’attività è sempre stata su viale Carducci, nei due uffici vicini all’ex pub “Re Leone”. Poi qualche mese fa, Boris Pagliarani - oggi titolare in pectore dell’agenzia - ha deciso di regalarsi una location più ampia (circa 130 metri quadrati) spostandosi nell’immobile dell’ex “Live” (sempre sul lungomare): “Io sono praticamente nato in agenzia - spiega Boris - e, fin da piccolo, quando a casa ci si metteva a tavola, si parlava quasi sempre di compravendita di immobili. Da giovane, però, ho preferito fare un’esperienza diversa, gestendo per sette anni un centro Tim a Bellaria. Poi ho deciso di tornare a lavorare con i miei, restando per tanti anni nella nostra storica agenzia prima di trasferirci definitivamente nella nuova sede, al civico 24 di viale Carducci”. 

E proprio sabato 17 settembre è in programma l’inaugurazione ufficiale della nuova location con un’intera giornata dedicata ai clienti storici, ma anche a chi, per varie ragioni, in questi anni - e sono tantissimi - ha lavorato con l’agenzia. 

Oggi la “Sole Mare” è un’impresa a conduzione familiare. Oltre a Boris, infatti, ci lavorano stabilmente il padre Dario, la mamma Fosca Farabegoli, le sorelle Veronica (appena tornata in città dopo sei anni a Londra) e Giorgia, ed i figli di quest’ultima, Gian Paolo e Marta Gemma, quarta ed ultima generazione della dinastia dei Pagliarani.

Ma qual è, in questo momento, l’esatta situazione del mercato immobiliare a Cesenatico? “Per alcuni fattori concomitanti - spiega Boris - questo è un momento estremamente propizio per vendere casa. Il post-Covid ha creato tanti problemi, ma da ogni crisi nascono delle opportunità e dunque oggi chi vuole vendere immobili residenziali riesce a farlo in poco tempo e a quotazioni molto interessanti. In realtà, dopo gli anni neri dell’immobiliare, ovvero dal 2008 al 2014, già nel 2017-18 avevamo visto dei chiari segnali di ripresa, anche se a Cesenatico, a differenza di Milano Marittima ad esempio, i valori delle case non sono mai andati al di sotto di una certa soglia”. 

Dopo la pandemia cosa ha impresso la vera svolta? “In primis il Superbonus 110% - spiega Pagliarani - perché ha permesso di ristrutturare immobili malconci che, dopo il restyling, hanno riacquistato valore e sono stati poi venduti senza problemi. Anche per quanto riguarda le nuove costruzioni c’è stata un’impennata perché, a fronte di un’offerta scarsa, la domanda negli ultimi anni è cresciuta e, ad oggi, nel centro storico di Cesenatico non solo non esistono più appartamenti nuovi da vendere, ma anche quelli in costruzione hanno già tanti acquirenti”.  

Chi oggi, in particolare, vuole acquistare casa a Cesenatico? “La maggior parte delle richieste, perlomeno per la zona mare, proviene dall’Emilia, ovvero da Bologna, Modena e Reggio. Si tratta perlopiù di turisti più o meno facoltosi che, dopo essersi innamorati della città, decidono di acquistare un immobile residenziale. Lo fanno come investimento, perché una casa a Cesenatico storicamente non si deprezza mai, oppure per avere il loro ‘buen retiro’ negli anni della pensione”. 

L’agenzia Sole e Mare gestisce anche un centinaio di appartamenti estivi in affitto: “Un filone in grande salute - spiega Boris - che, soprattutto nel 2021-22, ci ha regalato delle eccezionali soddisfazioni. Già negli anni passati, i nostri appartamenti estivi venivano prenotati quasi tutti entro aprile/maggio. Quest’anno in particolare, però, abbiamo avuto il sold-out già a fine febbraio, segno che è un mercato in formidabile crescita”. 

Quali sono invece i nuovi trend del mercato immobiliare? “Sicuramente l’allungamento della stagione. Al di là del filone balneare, sempre più clienti ci chiedono locazioni in affitto durante tutto l’anno, non solo a Natale. E’ una tendenza interessante che, sulla spinta in particolare dell’offerta gastronomica, dimostra che Cesenatico conserva il suo appeal anche fuori stagione. E’ chiaro che, per il momento, la domanda è circoscritta ai fine settimana, ma se questo trend si consolidasse potremmo davvero creare, nei prossimi anni, i presupposti per una vera destagionalizzazione del turismo. E il mercato immobiliare, dagli hotel agli appartamenti, senza dubbio ne beneficerebbe”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobiliare, l'agenzia festeggia 40 anni con la millesima vendita e una nuova location: "E' il momento del boom"

CesenaToday è in caricamento