Il vicepresidente di Unioncamere Zambianchi incontra un delegazione dell'Assia

L'accordo è stato siglato dal Presidente della Regione Vasco Errani e dal Ministro presidente dell'Assia Volker Bouffier, nel corso di un incontro ufficiale presso l'aula dell'Assemblea legislativa

L’Emilia-Romagna e l’Assia rinnovano il loro rapporto di collaborazione, sottoscrivendo una dichiarazione di amicizia tra le due regioni e l’intento di rinnovare l’accordo con nuovi contenuti, anche nel campo universitario, scolastico e della formazione, nel settore termale e in quello vitivinicolo. L’accordo è stato siglato dal presidente della Regione Vasco Errani e dal Ministro presidente dell’Assia Volker Bouffier, nel corso di un incontro ufficiale presso l’aula dell’Assemblea legislativa. Oltre alla delegazione tedesca, hanno preso parte la presidente dell’Assemblea legislativa Palma Costi e gli assessori alla Scuola Patrizio Bianchi, al Turismo Maurizio Melucci, all’Agricoltura Tiberio Rabboni, alla Cultura Massimo Mezzetti e alle Attività produttive Luciano Vecchi.

In apertura di giornata, la delegazione tedesca, guidata da Lucia Puttrich, Ministro per gli Affari Federali e per l’Europa e Plenipotenziario del Land Hessen presso il Bund aveva incontrato il vicepresidente vicario di Unioncamere Emilia-Romagna, Alberto Zambianchi nella sede di viale Aldo Moro. “E’ stato un momento proficuo perché, pur se in pochi minuti, si sono potuti approfondire alcuni aspetti di potenziale sviluppo – ha detto Zambianchi .- Questo perché la delegazione si è presentata come sistema con responsabili di possibili settori di collaborazione quali formazione, artigianato, turismo”. Anche Liviana Zanetti, presidente Apt Servizi, ha partecipato all’incontro.

La Regione dell’Assia ha un rapporto di collaborazione con la Regione Emilia-Romagna da 22 anni, e due province e 16 comuni emiliano-romagnoli sono gemellati con analoghi enti della regione tedesca. Tra gli esempi della collaborazione sviluppati tra le due Regioni, che coinvolgono anche soggetti pubblici e privati dei due territori, vi sono l’Ufficio comune a Bruxelles, la Fondazione Scuola di Pace di Montesole, il network europeo delle politiche giovanili, la rete dei sindacati europei, la collaborazione sui temi dell’acqua e dell’ambiente, degli anziani, in campo economico, tra i festival cinematografici, l’orchestra Jazz, il concorso Jugendpreis e lo scambio di giovani scrittori. La delegazione tedesca, in visita in Emilia-Romagna dal 29 giugno al 1° luglio, è composta da 36 esponenti del mondo politico, economico, universitario e della formazione della Regione tedesca dell’Assia, guidata dal Ministro Presidente Volker Bouffier.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento