Il presidente di Confcommercio Patrignani: "Chiesa locale riferimento per tutti"

Lo rimarca il presidente Confcommercio cesenate Augusto Patrignani

Nella foto il vescovo Regattieri con il presidente Confcommercio Patrignani, il direttore Piastra e il vicedirettore Pesci, dei dirigenti e dello staff associativo in occasione della messa natalizia del 2017.

La chiesa di Cesena-Sarsina sia "un punto di riferimento anche per accrescere la coesione sociale del nostro territorio e valorizzare la dimensione educativa dei più giovani". Lo rimarca il presidente Confcommercio cesenate Augusto Patrignani. "Martedì l vescovo Douglas Regattieri, rispondendo con disponibilità al nostro invito - annuncia il presidente -  officerà la messa in preparazione al Natale nella nostra sede cesenate, per dirigenti, staff, familiari. Già è avvenuto diverse volte in passato. La santa messa natalizia che anche quest’anno Confcommercio ha chiesto al vescovo Douglas Rigattieri di officiare nella nostra sede cesenate, per dirigenti e staff non è un momento rituale, ma qualcosa di veramente sentito. In primo luogo per le motivazioni religiose, in secondo  luogo perché Confcommercio riconosce nella chiesa locale, come in quella universale cattolica, un punto di riferimento per i valori della cristianità e della cultura occidentale di cui il cristianesimo è parte vivificatrice e integrante".

"Alla diocesi di Cesena-Sarsina e al suo vescovo Douglas Regatteri - prosegue Patrignani - Confcommercio è particolarmente grata anche per l’impegno nel campo sociale e dell’aiuto ai poveri, come dimostrano l’apertura del dormitorio nei locali dell’episcopio, avvenuta recentemente, e prima ancora la realizzazione della Casa famiglia sempre negli spazi vescovili. Si tratta di segni concreti di un impegno della nostra chiesa al servizio dei più diseredati dentro la nostra città dove purtroppo stanno crescendo i disagi e lei dove povertà che affliggono anche una parte del ceto medio. Inoltre la chiesa locale, con le sue parrocchie e i movimenti religiosi, svolge un'opera di straordinario valore nell'educazione dei bambini e dei giovani,  ponendosi come prezioso alleato delle famiglie e in un'epoca in cui l'emergenza educativa si fa sempre più stringente, l'azione diocesana è un prezioso supporto per tutti".

"Anche le imprese, che sono fatte da persone e famiglie -mette in luce Patrignani - , beneficiano di questa azione propulsiva della chiesa locale  e universale. Papa Francesco per tutti è un punto di riferimento straordinario e il suo appello 'a non balconare' pronunciato in piazza del Popolo a Cesena il primo ottobre del 2017, in occasione della vista papale alla nostra città, per la nostra associazione rappresenta un invito quotidiano a svolgere la propria mission al servizio delle imprese e del territorio, in maniera costruttiva e in collaborazione con tutti coloro che si impegnano a favore della comunità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento