rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Economia

Il Consiglio regionale a difesa delle pesche romagnole

L'Assemblea Legislativa ha approvato una risoluzione del Gruppo PD in Regione per sostenere i produttori di pesche, che da diversi anni stanno attraversando una crisi senza precedenti

L'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna ha approvato una risoluzione del Gruppo PD in Regione per sostenere i produttori di pesche, che da diversi anni stanno attraversando una crisi senza precedenti accentuata dal grave momento economico attraversato dall'Italia. Grande soddisfazione per l'approvazione della risoluzione viene espressa dai consiglieri PD Mario Mazzotti e Anna Pariani, tra i promotori del documento.

"L'Italia - affermano i consiglieri -  è il primo Paese produttore al mondo di pesche e nettarine. L'intero settore coinvolge decine di migliaia di lavoratori, vale 23 miliardi e rappresenta un pezzo importante del PIL italiano e dell'economia regionale. I coltivatori devono essere sostenuti con misure ad hoc che servano a tamponare la crisi e occorre intervenire sulle cause strutturali della riduzione di reddito per i peschicultori."

"I prezzi delle pesche aumentano di oltre cinque volte (+427 per cento) nel passaggio dal campo alla tavola in Italia, e, secondo i dati della Coldiretti Emilia-Romagna, servono ben 23 chili di pesche per comprare un pacchetto di sigarette. Grazie all'approvazione della risoluzione verrà riaperto il tavolo nazionale tra la grande distribuzione organizzata e le imprese di produzione ortofrutticole e le loro organizzazioni, perché si adottino tutte le misure necessarie a garantire massima trasparenza e correttezza nel meccanismo di formazione dei prezzi lungo tutta la filiera, anche accogliendo il Codice etico proposto dalle Regioni."


"La risoluzione - concludono Mazzotti e Pariani - impegna la Giunta regionale a proseguire la propria azione di sostegno al comparto e ad agire sul Governo nazionale perché sostenga in sede UE la necessità di misure anticrisi."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio regionale a difesa delle pesche romagnole

CesenaToday è in caricamento