Il cesenate Nazario Battelli è cavaliere del merito agricolo della Repubblica Francese

Il cesenate Nazario Battelli, presidente di Ortofrutta Italia, è stato insignito del titolo di Cavaliere dell'Ordine del merito agricolo della Repubblica francese

Il cesenate Nazario Battelli, presidente di Ortofrutta Italia, è stato insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine del merito agricolo della Repubblica francese, dal ministro dell’Agricoltura Stephane Le Foll. La cerimonia della consegna della medaglia d’onore dell’Ordine, da parte dell’ambasciatore francese in Spagna - ufficializzazione del decreto di nomina del Ministro francese dello scorso 14 luglio - si è svolta mercoledì sera a Madrid.

La premiazione è avvenuta nel contesto della Fiera “Fruit Attraction” di Madrid e nell’ambito dei festeggiamenti per i quarant’anni dalla fondazione di Interfel, l’interprofessione francese dell’ortofrutta fresca, al fine di valorizzare gli inediti ed intensi rapporti createsi già dal 2013, il ministro dell’Agricoltura francese ha deciso di premiare chi, insieme al Presidente di Interfel Bruno Dupont, si è fattivamente prodigato per mantenere qualificati e costanti questi rapporti con l'obiettivo di promuovere e alimentare in Europa una più efficace cultura interprofessionale nelle proprie filiere: il Presidente di Ortofrutta Italia, Nazario Battelli ed il Presidente di Hortiespaña, Francisco Góngora Cañizares.

I 25 settembre di un anno fa si svolse proprio al Macfrut, organizzato da Ortofrutta Italia, il primo Meeting internazionale “pubblico” con l’intervento della Commissione Europea, in cui si misero a confronto le esperienze di Spagna, Francia, Ungheria e Italia sul ruolo delle Organizzazioni Interprofessionali ortofrutticole nei rapporti di filiera e per un possibile coordinamento europeo. “Questa onorificenza non può che essere un ulteriore sprone per proseguire nella ricerca di un sempre maggiore interesse attorno alle tematiche interprofessionali e di un sempre maggiore e proficuo scambio di esperienze”, spiega una nota di Bettelli. Battelli, che dal 1986 conduce la sua piccola azienda agricola familiare a San Giorgio di Cesena, è stato presidente regionale e membro della giunta nazionale della C.I.A. Confederazione Italiana Agricoltori, dal 2005 al 2010; attualmente è delegato dal Presidente nazionale alle politiche di mercato e relazioni interprofessionali.

Nel breve intervento succeduto alla consegna della Medaglia d’onore, oltre ai sentiti ringraziamenti indirizzati agli ospiti, Battelli ha voluto dedicare il prestigioso riconoscimento alla memoria dello scomparso Presidente della CIA - Giuseppe Politi, che a suo tempo lo chiamò a Roma proprio per stimolare e seguire le relazioni interprofessionali per la confederazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento