rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Economia

Gli agenti immobiliari: "Un anno positivo, ma preoccupa il rialzo dei tassi. Mestiere ambito dai giovani"

Dopo la ottima crescita del 2021 anche nel nostro territorio, il numero di compravendite di abitazioni è cresciuto ancora nel 2022, ma con minore intensità

Un partecipato convegno sulla novità della legge di bilancio 2003 tenutosi nella sede di Confcommercio cesenate ha chiuso la ricca annata formativa degli agenti immobiliari Fimaa, lo storico sindacato sorto in Confcommercio, che a Cesena è presieduto da Giorgio Ambrosini e ha come coordinatore Massimo Montanari. Sono intervenuti Augusto Patrignani, presidente di Confcommercio Forlì-Cesena. Giorgio Ambrosini , presidente Fimaa Cesena, Andrea Casadei, responsabile reparto fiscale Confcommercio cesenate e Francesco Giunchi responsabile di Ri-Genera Impresa, con una disamina puntuale ed esauriente sulal materia tecnica.

“Fimaa cesenate – mette in luce il presidente Ambrosini – è a fianco degli operatori del settore, con un accompagnamento costante anche sul versante formativo. La categoria nel corso degli anni si è ulteriormente qualificata. Ha accresciuto gli iscritti e anche ringiovanita nei suo ranghi. Il mestiere di agente immobiliare è appetito dai giovani, consapevoli che una necessaria gavetta è il percorso più affidabile per crescere professionalmente e affermarsi nel mercato. Il nostro punto fermo è la centralità dei clienti su cui si innesca la mediazione. Il rilancio della filiera edilizia, gli incentivi fiscali e il suberbonus si sono riverberati positivamente sul riavvio e sull'incremento delle compravendite, ma negli ultimi mesi è cresciuta la preoccupazione per il rialzo dei tassi e su come incidono sulla rata del mutuo casa, una variabile che necessariamente influisce sul fronte delle compravendite”.-

Dopo la ottima crescita del 2021 anche nel nostro territorio, il numero di compravendite di abitazioni è cresciuto ancora nel 2022, ma con minore intensità Ciò avviene per due motivi: la domanda per l'acquisto è percepita ancora dinamica, ma il mercato, stando a una recente indagine di Fimaa nazionale, si è contratto ma  è ancora trainato dalle agevolazioni  seguite dagli acquisti per investimento. “Gli agenti immobiliari di Fimaa – sottolinea il presidente Confcommercio Augusto Patrignani - sono una grande risorsa di Confcommercio e nel territorio cesenate e provinciale la loro reputazione e professionalità sono molto quotate, un punto di riferimento per tutti i potenziali acquirenti e venditori in un settore dove il fai da te è sconsigliato”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli agenti immobiliari: "Un anno positivo, ma preoccupa il rialzo dei tassi. Mestiere ambito dai giovani"

CesenaToday è in caricamento